Vaticano, morto il cardinale Angelo Sodano: era Segretario di Stato emerito

Lazio

Si è spento a Roma all'età di 94 anni, le sue condizioni si sono aggravate dopo un recente contagio da Covid, la malattia si è aggiunta ad altre patologie di cui soffriva da tempo. Martedì le esequie in Vaticano

ascolta articolo

È morto a Roma, all'età di 94 anni, il cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato emerito e decano emerito del Collegio cardinalizio. Negli ultimi giorni le condizioni di salute dell'anziano cardinale, nato a Isola d'Asti il 23 novembre 1927, si sono aggravate dopo un recente contagio da Covid. La malattia si è aggiunta ad altre patologie di cui soffriva da tempo il porporato, che era ricoverato presso la clinica romana Columbus.

Fu Segretario di Stato con due Papi

approfondimento

Cei, Papa Francesco nomina il cardinal Zuppi nuovo presidente

Segretario di Stato con due Papi, nominato nel 1991 da Giovanni Paolo II, il 15 settembre 2006 Benedetto XVI aveva accettato le sue dimissioni dalla carica. Il 21 dicembre 2019 papa Francesco aveva invece accettato la rinuncia da quella di Decano del Collegio Cardinalizio.

Martedì le esequie

Le esequie si terranno martedì 31 maggio alle ore 11.00 all'Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro. La Liturgia Esequiale sarà celebrata dal cardinale Giovanni Battista Re, decano del Collegio Cardinalizio, insieme con i cardinali e gli arcivescovi e vescovi. Al termine della celebrazione eucaristica, papa Francesco presiederà il rito dell'Ultima Commendatio e della Valedictio. Con il decesso del cardinale Angelo Sodano il Collegio cardinalizio risulta ora composto di 208 cardinali di cui 117 elettori e 91 non elettori.

Roma: I più letti