Roma, sorpreso con droga in casa: arrestato ex terrorista Prima Linea

Lazio

Il 66enne ha precedenti di polizia per rapina, furto, sequestro di persona a scopo di estorsione, terrorismo e banda armata. In manette anche il figlio 26enne

Un ex esponente dell'organizzazione armata di estrema sinistra Prima Linea è stato arrestato a Roma per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato sorpreso in possesso di cocaina. Il 66enne ha precedenti di polizia per rapina, furto, sequestro di persona a scopo di estorsione, terrorismo e banda armata. In manette anche il figlio 26enne.

L'arresto

Durante un'attività di controllo del territorio in varie aree della città, che ha portato a undici arresti effettuati nelle ultime ore, gli agenti del commissariato San Lorenzo hanno controllato il 26enne all'interno di un bar in via degli Aurunci, trovandolo in possesso di cinque grammi di cocaina. Nella sua abitazione, dove era presente anche il padre, i poliziotti hanno trovato dentro un soppalco nel soggiorno otto grammi di cocaina, due bilancini di precisione e un manoscritto con cifre e nomi.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24