Roma, disinnescato ordigno artigianale trovato in un'auto

Lazio
©Ansa

Il ritrovamento è avvenuto in via Tito Speri nel quartiere Prati. Sul posto sono intervenuti gli artificieri e la polizia. Il veicolo è di Marco Doria, presidente del Tavolo per la riqualificazione di parchi e delle ville storiche della Capitale. La sindaca Raggi su Twitter: "Piena solidarietà, fatto gravissimo"

È stato disinnescato l'ordigno esplosivo artigianale ritrovato all'interno di un'auto parcheggiata in via Tito Speri, nel quartiere Prati, a Roma. Il veicolo è di Marco Doria, presidente del Tavolo per la riqualificazione di parchi e delle ville storiche della Capitale. All'interno dell'auto erano stati notati alcuni cavi: sul posto sono dunque intervenuti gli artificieri e la polizia. L'ordigno sarebbe potuto esplodere: conteneva polvere pirica e bulloni, ed era collegato all'interno del mezzo con dei fili elettrici. "Un fatto gravissimo, esprimo la mia piena solidarietà", ha scritto su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Trovato pacco bomba su un'autovettura in via Tito Speri nel quartiere Prati, polizia scientifica sul posto. Roma 15 giugno 2021
ANSA/MASSIMO PERCOSSI
Le operazioni di disinnesco dell'ordigno - ©Ansa

Innalzate le misure di protezione

leggi anche

Covid a Roma, bomba carta contro vigili intervenuti per assembramenti

Dopo l'episodio, secondo quanto riporta l'Agi, nei confronti di Doria sarebbe stato disposto un innalzamento delle misure di protezione individuale da parte del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica di Roma. Già in passato era stato oggetto di minacce. Nel frattempo, sono al vaglio dei poliziotti della Digos le telecamere di videosorveglianza della zona dove l'auto era parcheggiata.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24