Clima, John Kerry in visita a Roma: "Le emissioni vanno ridotte in questo decennio"

Lazio
©Ansa

L'inviato speciale per il clima del presidente degli Stati Uniti ha incontrato questa mattina nella Capitale il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani. Nel pomeriggio vedrà Emma Marcegaglia e gli amministratori delle principali società energetiche

John Kerry, inviato speciale per il clima del presidente degli Stati Uniti, si trova in visita oggi a Roma, dove questa mattina ha incontrato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani. "Tenere vivo l'obiettivo di mantenere il riscaldamento globale sotto 1,5 gradi, vuol dire che ogni paese deve ridurre le emissioni in questo decennio - ha dichiarato -. Non è abbastanza dire 'emissioni zero nel 2050'. Noi - ha sottolineato Kerry - dobbiamo fare ora le cose che renderanno possibile arrivare a quello di cui abbiamo bisogno nel 2050”.

Gli altri incontri in programma

Nell’agenda di Kerry ci sono altri impegni in programma per la giornata odierna nella Capitale, tra cui un incontro, riservato e ristretto, a pranzo con Emma Marcegaglia, nel suo ruolo di B20 chair, voce del mondo produttivo al prossimo G20 in Italia, e con gli amministratori delegati delle principali società dell'energia che hanno un ruolo anche nelle task force del B20. Tra questi, stando a quanto apprende l’ANSA, Claudio Descalzi (Eni), Marco Alverà (Snam), Francesco Starace (Enel), e Nicola Monti (Edison). Sede dell'incontro Villa Pinciana, una delle residenze dell'ambasciata Usa a Roma.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.