Covid Roma, i casi nella Capitale sono a quota 500

Lazio
©IPA/Fotogramma

Oggi su oltre 15mila tamponi nel Lazio e oltre 20mila antigenici, per un totale di oltre 36mila test, si registrano 1.063 casi positivi, 17 decessi e 1.277 guariti

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

 

Oggi su oltre 15mila tamponi nel Lazio (-3.721) e oltre 20mila antigenici per un totale di oltre 36mila test, si registrano 1.063 casi positivi (+56), 17 decessi (-22) e +1.277 guariti. I casi a Roma città sono a quota 500 (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

19:47 - Sindaco Fiumicino: “Equipe segue casi scuola Passoscuro”

Un'equipe di epidemiologi della Asl Rm3 segue la situazione l'evoluzione degli 11 contagi emersi da ieri nell'istituto comprensivo di Passoscuro, a cui si è aggiunto oggi un altro nella scuola materna. Lo rende noto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. "Per tutta la giornata di oggi abbiamo mantenuto i contatti con la Asl RM3 - afferma - C'è un'indicazione precisa che prevede l'isolamento per gli alunni e il personale scolastico delle classi frequentate dalle persone risultate positive". "Inoltre, la Asl - informa ancora il sindaco - ha dato disposizione a tutte le persone coinvolte di recarsi al più presto possibile, con apposita prescrizione medica e previa prenotazione, presso il centro tamponi di Casal Bernocchi per sottoporsi al test molecolare. Nel frattempo, i familiari e i contatti stretti delle persone coinvolte devono rispettare l'isolamento, fino al risultato del tampone molecolare sulla base del quale sarà loro indicato il comportamento da tenere". "Oggi, inoltre, è emerso un altro caso nella scuola materna di Passoscuro. Si tratta di un bambino positivo al tampone rapido che seguirà lo stesso iter già previsto per gli altri casi - prosegue Montino - La Asl RM3 ha dato disposizione alle famiglie di tutti i bambini della classe interessata, trattandosi di bambini molto piccoli, di recarsi domani al Forlanini per i tamponi molecolari. Le famiglie sono state già informate, ma ci tengo a spiegare come si sta procedendo, in totale trasparenza. La situazione è sotto controllo, ma richiede interventi immediati e non va trascurata". "Chiunque, tra le persone interessate, avesse dubbi o volesse chiarimenti, può rivolgersi al proprio medico curante o alle strutture della Asl - conclude Montino - Tuttavia, il Comune è a disposizione come supporto alle famiglie e al lavoro scrupoloso che la Asl sta facendo".

17:45 – I casi a Roma città sono a quota 500

"Oggi su oltre 15mila tamponi nel Lazio (-3.721) e oltre 20mila antigenici per un totale di oltre 36mila test, si registrano 1.063 casi positivi (+56), 17 decessi (-22) e +1.277 guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Aumentano i casi e le terapie intensive, mentre si dimezzano i decessi e calano i ricoveri - aggiunge -. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 500".

16:37 - Spallanzani: 156 ricoverati, finora 2597 dimessi

Sono 156 i pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2 ricoverati al momento allo Spallanzani di Roma. Di questi 31 pazienti sono ricoverati in Terapia Intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono finora 2.597.

10:17 - Tentano protesta anti-Covid, 50 identificati su Raccordo Roma

E' in corso l'identificazione di circa 50 persone provenienti dalla Campania fermate dalla polizia in un'area di servizio del Grande raccordo anulare di Roma. E' accaduto all'altezza della Casilina. Secondo quanto si apprende da fonti di polizia, il gruppo era intenzionato a manifestare a Roma contro le norme anti-Covid vigenti in materia di Covid-19, forse effettuando anche un blocco sul Gra. Due auto, fermate lungo la corsia di emergenza vicino l'area di servizio, sono state rimosse.

9:42 - Ristoratori di Fiumicino: "Un successo il flash mob"

Dopo il flash mob di ieri sera in piazza Grassi, con cena offerta per circa 300 persone, i ristoratori di Fiumicino definiscono come "un successo la manifestazione" contro il coprifuoco. "Un ringraziamento alle tantissime persone intervenute che hanno mostrato affetto e solidarietà ad un comparto allo stremo per le restrizioni. È solo grazie al loro amore che non molliamo", le parole di Massimiliano Mazzuca, presidente dell'associazione Lungomare della Salute che ha organizzato la "festosa" protesta assieme all'associazione commercianti di via Torre Clementina, ad Io Apro litorale romano ed all'A.c.i.f. . Una manifestazione "sui generis" con un lungo striscione e t shirt bianche, con la scritta "Spegni il Coprifuoco", quaranta tavoli, da quattro persone, cibo e spettacoli "per dimostrare, da Fiumicino, che mantenendo intatte tutte le misure previste dai protocolli si può tornare a vivere. Chiediamo di poter lavorare con il 50 per cento di posti all'interno e il 50 per cento all'esterno, così da sopravvivere in caso di pioggia e maltempo. Di allungare l'orario del coprifuoco visto che Fiumicino lavora soprattutto con la clientela romana. E di dare un futuro se non a noi ai nostri dipendenti e ai nostri fornitori", hanno detto i promotori.

9:01 - Weekend quasi estivo, più controlli su litorale romano 

Con le previsioni meteo buone, a una settimana dall'avvio ufficiale della stagione balneare, il weekend sul litorale romano si annuncia come il primo vero banco di prova di "ripartenza" dopo il ritorno in zona gialla. Lo scorso fine settimana, infatti, era stato segnato in buona parte dal maltempo, tenendo lontano il pienone di romani da Ostia, Fiumicino, Fregene e Maccarese, circostanza che è in vista per sabato e domenica. Controlli interforze rafforzati. A Fiumicino, dove domenica torna l'isola pedonale nel centro storico, 10 pattuglie della polizia locale ogni turno e volontari in campo. Trend alto di prenotazioni nei tanti ristoranti della costa (ieri sera il flash mob, con cena offerta in piazza, a Fiumicino dei ristoratori per cambiare le norme sul coprifuoco) mentre sono in corso gli ultimi ritocchi in stabilimenti balneari e chioschi attrezzati in vista del 15 maggio: lavori, livellamenti della spiaggia, sanificazioni ma anche posizionamenti delle file per gli ombrelloni secondo le misure anti Covid. Intanto, a Fiumicino, ci si prepara per la nuova stagione balneare: il sindaco, Esterino Montino, ha incontrato le rappresentanze di categoria dei 110 balneari trovando concordanza sulle misure anti contagio contenute nell'ordinanza estiva. Sulle spiagge libere di Fiumicino nuovo passaggio delle vagliatrici per la pulizia (ancora da rimuovere la sabbia depositatasi su ciclabili e marciapiedi) mentre si rifanno il look i lungomari e le ciclabili di Fregene e Maccarese, oltre agli ingressi a mare di Passoscuro, con la posa di cinquemila piante (ginestre, lentisco, mirto), oltre alla sistemazione delle aiuole ed aree verdi più grandi. 

7:19 - I casi a Roma sono a quota 500

Nel Lazio su oltre 19mila tamponi nel (+2.232) e quasi 18mila antigenici, per un totale di oltre 37mila test, si sono registrati 1.007 casi positivi (+169), 39 i decessi (=) e +2.375 i guariti. Aumentano i casi, sono stabili i decessi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 5%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 500.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.