Morto il medico che salvò la vita a Manuel Bortuzzo: "Non lo dimenticherò mai"

Lazio

Il primario di Neurochirurgia del San Camillo è morto giovedì scorso, all’età di 46 anni, in un incidente sul Grande Raccordo Anulare: salvò la vita alla promessa del nuoto azzurro a seguito di un ferimento da arma da fuoco a causa di uno scambio di persona

Nel giorno del suo ventiduesimo compleanno, Manuel Bortuzzo, promessa del nuoto azzurro, è venuto a conoscenza della scomparsa - a seguito di un incidente d'auto - del professor Agazio Menniti, il primario 46enne di Neurochirurgia del San Camillo che gli salvò la vita a seguito di un ferimento da arma da fuoco a causa di uno scambio di persona (LA VICENDA).

L’incidente

Menniti è morto giovedì scorso, travolto da un'auto sul Grande Raccordo Anulare di Roma, dopo essere stato tamponato con la sua moto da un'altra auto.

Il nuotatore Manuel Bortuzzo e il medico Agazio Menniti
A sinistra il nuotatore Manuel Bortuzzo, a destra il medico Agazio Menniti

Bortuzzo: “Non potrò mai dimenticare quanto abbia fatto per me”

approfondimento

Manuel Bortuzzo, pena ridotta in Appello per Marinelli e Bazzano

"Io e la mia famiglia – ha dichiarato Manuel Bortuzzo - siamo vicini alla famiglia del Professor Menniti e ci stringiamo al loro dolore. Non potrò mai dimenticare quanto Menniti abbia fatto per me e gli sarò grato, sempre. Buon viaggio 'doc' e grazie".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.