Covid, a Roma 500 casi. Spallanzani: 150 ricoverati, 2.567 dimessi

Lazio
©IPA/Fotogramma

Sono 28 i pazienti ricoverati in terapia intensiva. Questo è quanto c'è scritto sul bollettino odierno

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

I casi Covid a Roma città sono a quota 500. In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 150 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. Sono 28 i pazienti ricoverati in terapia intensiva. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

15:31 - Nel Lazio 1.069 casi: Roma a quota 500

"Oggi su oltre 17mila tamponi nel Lazio (-170) e oltre 26mila antigenici per un totale di oltre 43mila test, si registrano 1.069 casi positivi (-82), 13 i decessi (-13) e +2.457 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2% - prosegue -. I casi a Roma città sono a quota 500".

15:27 - Primo maggio, Zingaretti visita centro vaccini Spallanzani

"Buon 1 maggio dal centro vaccini dello Spallanzani, dove sono stato per dire grazie ai lavoratori, ai volontari, a tutte le forze impegnate nella campagna vaccinale. Così possiamo riaprire alla vita, al lavoro, a un futuro migliore". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, sulla sua pagina Facebook in cui posta un video in cui sottolinea: "Da qui lanciamo un messaggio: ce la faremo, e per farcela bisogna vaccinare, mantenere e rispettare le regole, e sicuramente aiutare economicamente chi non ce la fa o rischia di non farcela. C'è un modo per uscire dal Covid, ma il modo è questo: vaccinare, seguire le regole e aiutare chi non ce la fa - prosegue -. E con questo messaggio di speranza davvero oggi auguro buona festa del lavoro a tutti. Se l'Italia si rimette in piedi crescerà di nuovo la produzione, deve crescere in maniera diversa per tornare a creare lavoro e per ottenere questo risultato grazie ancora a chi anche oggi primo maggio non si ferma nella campagna di vaccinazione", ha concluso Zingaretti.

12:30 - Primo Maggio, tintarelle rinviate: su litorale Roma solo pranzi 

Tintarelle rinviate a domani. Il tempo grigio con pioggia a tratti e vento ha tenuto lontano il prevedibile pienone di romani dal litorale per trascorrere il 1 maggio, come tradizione seppur con le limitazioni da pandemia: le presenze si sono concentrate soprattutto per i pranzi in ristoranti, limitati negli spazi esterni, ma ci sono state anche molte disdette per il meteo. Da Ostia a Fiumicino sino a Fregene (dove oggi, tra qualche malumore, sono entrate in funzione le "strisce Blu" sul lungomare) e Maccarese, uno sguardo costante e timoroso alle nuvole. Più fortunati quello che hanno a disposizione dehors e gazebo. Pranzi in alcuni stabilimenti in riva al mare grazie a chi si è organizzato con ombrelloni per riparo anti pioggia ma per altri erano pronti purtroppo solo spazi aperti. "Sta venendo poca gente per via della pioggia - riferisce un balneare del Villaggio dei pescatori di Fregene - ci rifacciamo spero domani con il meteo puntato sul bello". Già da oggi, infatti, molti stabilimenti balneari, in attesa del via ufficiale alla stagione balneare il 15 maggio, in regola con la destagionalizzazione, possono già offrire servizi gastronomici ma non il preposizionamento di lettini ed ombrelloni. Per tutto il weekend, il primo del ritorno in zona gialla, controlli interforze e della Capitaneria di Roma rafforzati su tutta la linea di costa (a Fiumicino in campo 10 pattuglie della polizia locale per turno ma anche volontari di associazioni di sicurezza; ad Ostia 15 le pattuglie). "I controlli ci sono ma da soli non aiutano a permettere un connubio che leghi il vivere in sicurezza ed il poter aver il diritto a circolare liberamente ed allo svago - afferma la Comandante della Polizia Locale di Fiumicino, Lucia Franchini - ci appelliamo al senso civico ed al rispetto delle regole e delle distanze da parte di tutti. Domani il centro storico di Fiumicino, lungo il porto canale, sarà di nuovo isola pedonale".

12:11 - Raduno senza mascherina a notte fonda, gruppo multato a Roma 

Multato a Roma, dai vigili urbani, un raduno di una decina di persone senza mascherina organizzato ieri sera durante il coprifuoco in una zona centrale della capitale: invitato a indossare i dispositivi di protezione, il gruppo ha rifiutato. Inoltre, un uomo di 57 anni è stato anche denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. 

11:37 - Allo Spallanzani 150 ricoverati, finora 2.567 dimessi 

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 150 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. Sono 28 i pazienti ricoverati in terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 2.567. Questo è quanto c'è scritto sul bollettino odierno.

8:02 - I casi a Roma sono a quota 500

Ieri su oltre 17mila tamponi nel Lazio (+397) e oltre 21mila antigenici, per un totale di oltre 38mila test, si sono registrati 1.151 casi positivi (+27), 26 i decessi (-1) e +1.791 i guariti. Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato: "Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 500".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.