Covid, nel Lazio 1.057 contagi su 15mila test effettuati

Lazio
©Ansa

Aumentano i decessi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i casi. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'11%

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

 

Nel Lazio su oltre 9mila tamponi e oltre 5mila antigenici, per un totale di circa 15 mila test, si registrano 1.057 casi positivi, 37 i decessi e 1.012 guariti. Aumentano i decessi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'11%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 7%. I casi a Roma città sono a quota 500. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:37 - Nel Lazio superata soglia 1milione e 325mila somministrazioni

Da questa notte aperte le prenotazioni on line per gli anni 61 e 60 (ovvero i nati nel 1960 e 1961). Oggi è stata superata la soglia di 1 milione e 325 mila somministrazioni.

17:11 – Nel Lazio aumentano decessi e terapie intensive

Nel Lazio su oltre 9 mila tamponi (-6.700) e oltre 5 mila antigenici per un totale di circa 15 mila test, si registrano 1.057 casi positivi (-618), 37 i decessi (+18) e +1.012 i guariti. Aumentano i decessi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 7%. I casi a Roma città sono a quota 500.

14:38 - D'amato inaugura ambulatorio 'long covid' a Genzano

Questa mattina l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato accompagnato dal direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda hanno inaugurato l'Ambulatorio "Long Covid" presso l'ex Ospedale di Genzano. "L'ambulatorio nasce con l'obiettivo - ha affermato l'Assessore D'Amato - di seguire, monitorare e proseguire il ciclo di cure di cui molto spesso i pazienti clinicamente guariti dal COVID continuano a necessitare per una perfetta ripresa". "Un impegno che come azienda abbiamo voluto affrontare per rispondere ai bisogni di salute dei nostri utenti, utilizzando e dando nuova vita a spazi pubblici" ha commentato il Dg Mostarda. La mattinata è proseguita con l'intitolazione del Centro di Salute Mentale di Pomezia al dott. Eduardo Ferri, direttore del Dipartimento di Salute Mentale scomparso a causa del Covid lo scorso gennaio. "Ricordo perfettamente quando abbiamo inaugurato questo centro, ci facemmo una promessa con Eduardo...di vederci al Masso...non siamo riusciti ad onorarla. Purtroppo siamo immersi da oltre un anno su una strada in salita, che però Eduardo ci ha insegnato a percorrere con testardaggine ed umiltà" ha dichiarato l'Assessore D'amato manifestando la sua vicinanza all'azienda e ai familiari del dott. Ferri. "Un atto sentito e voluto. Eduardo è una voce fuori dal coro che per noi il virus non ha mai spento e che continuerà a risuonare nel suo centro che da oggi porterà il suo nome" ha commentato il direttore generale Narciso Mostarda. Alla cerimonia erano inoltre presenti l'assessore al Turismo della Regione Lazio, Valentina Corrado, il sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà, il sindaco di Ardea, Mario Savarese, il direttore sanitario Asl Roma 6 Roberto Corsi e il direttore Amministrativo, Tommaso Antonucci.

13:07 - Coldiretti Lazio: -77% turisti, a rischio agriturismi

"Calo dei turisti nel Lazio con presenze ridotte del 77%. Perdita del fatturato del 60% anche per le agenzie di viaggio a causa della crisi economica determinata dalla pandemia, che ha fortemente colpito il settore turistico. A risentirne sono anche gli agriturismi, oltre che al canale Horeca, con ripercussioni a catena su tutta la filiera agroalimentare. Il taglio delle spese turistiche in Italia nel 2020 è costato 53 miliardi di euro con 1/3 delle perdite che hanno colpito i consumi in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per l'acquisto di cibo di strada e souvenir delle vacanze". È quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati Isnart-Unioncamere in occasione della divulgazione dei dati Istat sui viaggi dei residenti in Italia, che nel 2020 toccano il minimo storico a 37 milioni e 527 mila, con una drastica flessione rispetto al 2019 che riguarda le vacanze (-44,8%) e ancora di più i viaggi di lavoro (-67,9%). 

7:16 - Nel Lazio 1.675 nuovi casi su oltre 32mila test 

Ieri su oltre 15mila tamponi nel Lazio (-2.424) e oltre 16mila antigenici, per un totale di oltre 32mila test, si registrano 1.675 casi positivi (+212), 19 i decessi (-16) e +1.985 i guariti. Aumentano i casi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i decessi e i ricoveri. Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato: "Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. I casi a Roma città sono a quota 700".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.