Vaccini Covid Lazio, D'Amato: “L'obiettivo è raggiungere l'immunizzazione entro l'estate”

Lazio
©Ansa

“Per arrivare a questo dobbiamo avere una certezza delle consegne delle dosi che ancora oggi non abbiamo in maniera continuativa", ha affermato l'assessore regionale alla Salute in occasione di una visita all'hub vaccinale all'ospedale San Giovanni di Roma

"L'obiettivo nostro rimane di raggiungere l'immunizzazione entro l'estate. Per arrivare a questo dobbiamo avere una certezza delle consegne delle dosi che ancora oggi non abbiamo in maniera continuativa", ha detto l'assessore regionale alla Salute, Alessio D'Amato, in occasione di una visita all'hub vaccinale all'ospedale San Giovanni di Roma. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - QUANDO MI VACCINO? - LA SITUAZIONE NEL LAZIO - LA SITUAZIONE A ROMA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI) "Stanotte abbiamo aperto le prenotazioni alla fascia 62/63 anni. Abbiamo avuto per questa fascia già oltre 30mila prenotazioni – ha spiegato l'assessore – Abbiamo oltre un milione e 200mila prenotati tra le prossime settimane e il mese di maggio. È uno sforzo importante. Quello che chiediamo è che ci sia la garanzia della periodicità delle forniture", ha poi aggiunto D'Amato.

D'Amato: “Prime dosi del vaccino J&J andranno alle carceri”

"Il 19 aprile avremo la prima consegna di vaccini Johnson&Johnson. Si tratta di una consegna quantitativamente modesta: 18mila dosi che andranno in prevalenza alle carceri per il personale che vi lavora e per i detenuti – ha spiegato l'assessore – Speriamo che dal prossimo mese di maggio potremo avere un ampliamento delle forniture".

“Mettiamo a disposizione i vaccini che abbiamo”

"Nessun obbligo. Noi mettiamo a disposizione i vaccini che abbiamo. La gran parte delle dosi disponibili per la fascia di età 60/70 anni è Astrazeneca che è un vaccino raccomandato per questa fascia di età. Gli over 80 stanno facendo Pfizer", ha poi spiegato D'Amato, in merito ad alcune segnalazioni riguardo la possibilità di prenotare sulla piattaforma regionale la vaccinazione solo con Astrazeneca.

Zingaretti: “Presto apriremo nuovi grandi hub”

"Presto apriremo nuovi grandi hub vaccinali per assorbire la domanda ed essere pronti quando la massa di vaccini arriverà nelle dosi sufficienti ad affrontare la crisi", ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, durante una visita all'ospedale San Giovanni. "Continua la visita ai centri vaccinali per ringraziare le operatrici e gli operatori in uno dei presidi ospedalieri più importanti della capitale che è il San Giovanni - ha aggiunto - Il modo di portare avanti la campagna vaccinale è quello di sostenere una grande comunità sanitaria che è mobilitata ed è la vera protagonista di quello che stiamo facendo".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.