Roma, aggredisce con coltello 17enne per rifiuto elemosina: preso

Lazio
©Getty

L'episodio è accaduto ieri in largo Beato Placido Riccardi, in zona San Paolo. L'uomo è stato arrestato dalla polizia

A Roma un uomo di 30 anni ha aggredito e minacciato con un coltello un ragazzo di 17 anni che si è rifiutato di dargli l'elemosina. L'episodio è accaduto ieri in largo Beato Placido Riccardi, in zona San Paolo. L'uomo è stato arrestato dalla polizia.

La ricostruzione dei fatti

Intento a chiedere l'elemosina, il 30enne si è avvicinato a due ragazzi pretendendo dei soldi e quando questi si sono rifiutati, ha afferrato uno dei due, 17enne, minacciandolo con un coltello e poi colpendolo con uno schiaffo in faccia. Per poi allontanarsi in direzione della Stazione Metro San Paolo ma è stato bloccato dagli agenti. Sequestrato il coltello a serramanico che aveva addosso.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.