Covid Lazio, variante inglese: istituita zona rossa a Torrice. Oggi 889 casi

Lazio
©Ansa

Il governatore Nicola Zingaretti ha firmato oggi l'ordinanza per istituire la zona rossa nel comune di Torrice in provincia di Frosinone a causa della forte incidenza e presenza della variante inglese. Il provvedimento sarà in vigore dal 24 febbraio e per i successivi 14 giorni

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato oggi l'ordinanza per istituire la zona rossa nel comune di Torrice in provincia di Frosinone a causa della forte incidenza e presenza della variante inglese. "Per il Comune - spiega una nota della Regione Lazio - si applicano le misure più restrittive di cui all'art. 3 del Dpcm 14 gennaio 2021". Il provvedimento sarà in vigore dal 24 febbraio e per i successivi 14 giorni. La provincia di Frosinone era già attenzionata da alcuni giorni dalla Regione Lazio a causa del forte aumento dei casi di Covid, nei giorni scorsi sono stati istituite zone rosse anche a a Carpineto e Colleferro in provincia di Roma e a Roccagorga in provincia di Latina.

"Oggi su oltre 10 mila tamponi nel Lazio (più 2.013) e oltre 21 mila antigenici per un totale di oltre 31 mila test, si registrano 889 casi positivi (più 35), 33 i decessi (più 9) e 1.139 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

17:01 - Nel Lazio 889 nuovi casi su oltre 31mila test

"Oggi su oltre 10 mila tamponi nel Lazio (più 2.013) e oltre 21 mila antigenici per un totale di oltre 31 mila test, si registrano 889 casi positivi (più 35), 33 i decessi (più 9) e 1.139 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive - aggiunge D'Amato -. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 3%. I casi a Roma città sono a quota 500".

16:13 - Asl Roma 5, da domani attivi 2 walk-in per lo screening in zona rossa

Attivi da domani due 'walk-in' uno nella palestra della scuola Dante Alighieri di Colleferro e l'altro nel Centro anziani a Carpineto Romano per effettuare lo screening della popolazione nelle due cittadine diventate zona rossa. Lo rende noto la Asl Roma 5 spiegando che si accederà per fasce d'età. "Il Direttore Generale della ASL Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito, ha attivato importanti risposte per screenare la popolazione con la rapidità al fine di contenere e limitare al massimo la diffusione del Covid-19 ed in particolare delle varianti che so sono manifestate nei due comuni. Si tratta di un grande sforzo organizzativo" si legge in una nota. Per la prima volta nella Asl Roma 5 saranno utilizzati i nuovi screening salivari che si rivolgeranno in primo luogo ai bambini - prosegue la nota - avendo un approccio meno invasivo di quello naso-faringeo del test molecolare, con una capacità di circa 600 test salivari al giorno. "Già da questa mattina, il Direttore del SISP, Alberto Perra, è attivo sul territorio con le attività di screening presso le scuole, pressoché completata l'attività nelle scuole di Carpineto Romano con un primo tampone che verrà poi ripetuto e si sta portando a termine anche l'azione su Colleferro - aggiunge la Asl -. Si tratta di un grande sforzo organizzativo, in sinergia con le amministrazioni, durante il quale, ancora una volta, si sta dimostrando grande professionalità e senso di responsabilità"

14:23 – Variante inglese, zona rossa per a Torrice in Ciociaria

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato oggi l'ordinanza per istituire la zona rossa nel Comune di Torrice in provincia di Frosinone a causa della forte incidenza e presenza della variante inglese. "Per il Comune - spiega una nota della Regione Lazio - si applicano le misure più restrittive di cui all'art. 3 del Dpcm 14 gennaio 2021. Le disposizioni dell'ordinanza entrano in vigore dalle ore 1 del 24 febbraio 2021 e per i 14 giorni successivi". Nel Lazio ci sono già altri tre paesi in zona rossa.

13:35 - Vaccini, oltre 53mila docenti prenotati

"E' stata superata nel Lazio la quota delle 53 mila prenotazioni rivolte ai docenti e al corpo scolastico. E' partita oggi la prenotazione rivolta alla fascia fino a 65 anni di età secondo la circolare ministeriale". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

12:41 - Vaccini Lazio, 90mila dosi a over80: il 22% platea

"Alle ore 12 nel Lazio sono state raggiunte le 90mila vaccinazioni per gli over 80 che rappresentano il 22% della platea interessata". Lo dichiara l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "È fondamentale mettere in sicurezza gli anziani è la categoria più fragile che deve essere immunizzata al più presto - aggiunge -. Noi stiamo correndo e il Lazio è la prima Regione italiana per anziani vaccinati".

7:11 - Lazio 854 nuovi casi su oltre 14mila test

I casi a Roma sono sotto quota 400. Nel Lazio su oltre ottomila tamponi e oltre seimila antigenici, per un totale di oltre 14mila test, si registrano 854 casi positivi, 24 decessi e 1.099 guariti. Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i decessi e sono stabili i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi processati è al 10%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 6%.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.