Civitavecchia, aggredisce moglie con un coltello: arrestato 55enne

Lazio

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è accusato di maltrattamenti in famiglia, resistenza e minacce a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di armi

Arrestato a Civitavecchia un uomo di 55 anni che, armato di coltello ha aggredito la moglie. Quest'ultima è riuscita a scappare. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è accusato di maltrattamenti in famiglia, resistenza e minacce a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di armi.

L'aggressione e l'arresto

Ieri i carabinieri sono intervenuti in un'abitazione per la richiesta di una donna di 47 anni che aveva segnalato di essere stata aggredita e minacciata con un coltello dal marito, riuscendo però a scappare. Al loro arrivo i militari hanno trovato sulla porta il 55enne che, alla loro vista, ha mostrato un coltello a serramanico. Hanno cercato di calmarlo, invitandolo a gettare l'arma ma l'uomo, in forte stato di alterazione, ha iniziato a minacciarli agitando il coltello e scagliandosi verso di loro. L'uomo è stato bloccato dai carabinieri con l'ausilio dello spray al peperoncino in dotazione. In casa è stata trovata una scatola con dentro 50 proiettili illecitamente detenuti.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.