Covid Vaticano, anche il papa emerito Joseph Ratzinger si è vaccinato

Lazio

Lo ha confermato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni. Ieri il via alla campagna vaccinale, con la somministrazione della prima dose Pfizer-BionTech a Papa Francesco

"Posso confermare che nell'ambito del programma di vaccinazione dello Stato della Città del Vaticano ad oggi è stata somministrata la prima dose del vaccino per il Covid-19 a Papa Francesco e al Papa emerito". Lo ha riferito il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, rispondendo alle domande dei giornalisti. (COVID: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA SITUAZIONE A ROMA)

La campagna vaccinale in Vaticano

La campagna vaccinale in Vaticano ha preso il via ieri, con l’arrivo delle prime dosi del vaccino Pfizer-BionTech, e, come in Italia, è su base volontaria. Anche qui, si è iniziato con le categorie più esposte al contagio: personale sanitario e di pubblica sicurezza, anziani e persone più frequentemente a contatto con il pubblico. Bergoglio aveva preannunciato durante l'intervista con il Tg5 che si sarebbe sottoposto alla vaccinazione questa settimana, mentre il segretario particolare di Benedetto XVI, il vescovo Georg Gaenswein, aveva confermato che anche il Papa emerito si sarebbe vaccinato. Nell'intervista papa Francesco aveva definito la vaccinazione "un'azione etica, perché ti giochi tu la salute, ti giochi la vita, ma anche giochi la vita degli altri".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.