Covid, in Lazio registrati 1.791 nuovi casi su oltre 24mila tamponi

Lazio

"La riapertura delle scuole per una settimana prima di Natale ha poco senso. Per lo shopping natalizio di questi giorni è indispensabile evitare i luoghi affollati e vanno mantenuto le distanze minime di sicurezza", dichiara l'assessore alla sanità Alessio D'Amato

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

 

Nel Lazio su oltre 24 mila tamponi (-2.095) si registrano 1.791 casi positivi (+122), 45 i decessi (-24) e +780 i guariti. Il rapporto tra i positivi e i tamponi al 7%. Si conferma il trend in rallentamento e calano i decessi. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:54 - Roma, lunghe file nel nuovo centro commerciale su via Laurentina

File e folla per lo shopping nel nuovo centro commerciale Maximo inaugurato venerdì scorso a Roma. Il mega centro commerciale su via Laurentina è il primo nella Capitale a ospitare lo store di un noto marchio di abbigliamento low cost. Ed è proprio quel negozio ad attirare l'attenzione dei clienti che in alcuni casi hanno creato lunghe file all'esterno in attesa del proprio turno. Secondo quanto si è appreso, non sarebbero arrivate oggi alle forze dell'ordine segnalazioni di criticità o assembramenti all'interno del centro commerciale.

16:55 - FdI Lazio, allarmante numero sanitari contagiati

"Allarmante il dato fornito il 25 novembre dai sindacati, che quantificano in circa 2.400 i positivi al Covid-19 nel personale sanitario di ospedali e Asl del Lazio". Così in una nota il capogruppo FdI in Regione Lazio Fabrizio Ghera. "Questo purtroppo conferma quanto evidenziato in precedenti interrogazioni - aggiunge - e cioè l'impreparazione della Regione alla seconda ondata del virus che ha determinato il verificarsi di situazioni come la promiscuità nei nosocomi tra pazienti Covid e altri malati, le carenze di dispositivi di protezione individuale e il ritardo con cui sono partiti i tamponi periodici, causali che hanno amplificato il rischio del contagio tra medici,infermieri e operatori socio sanitari. Il venir meno dal servizio di così tante unità di personale contagiate è una criticità rilevante che poteva essere evitata se l'amministrazione regionale avesse ascoltato le segnalazioni degli addetti ai lavori come per esempio sull'impiego, sin dai primi giorni della seconda ondata, di Usca per la Medicina del Territorio, cosa che avrebbe ridotto la pressione sugli ospedali e la positività di tanti medici di base. Sulla questione ho interpellato l'assessore alla Sanità - afferma ancora - ma la sua risposta non è stata rassicurante nel passaggio in cui afferma esservi omogeneità tra il dato di positivi della popolazione e quello del personale sanitario. Medici e infermieri infatti, sono coloro che contrastano la malattia, che prestano le cure e devono essere maggiormente protetti, se si vuole vincere la guerra contro il Coronavirus. Insufficiente la replica dell'Assessore anche sui numeri del contagio in cui fa riferimento a dati incompleti relativi solo alle ultime due ultime settimane".

16:37 - Nel Lazio 1791 positivi, rapporto con tamponi al 7%

Nel Lazio su oltre 24 mila tamponi (-2.095) si registrano 1.791 casi positivi (+122), 45 i decessi (-24) e +780 i guariti. Il rapporto tra i positivi e i tamponi al 7%. Si conferma il trend in rallentamento e calano i decessi. "La riapertura delle scuole per una settimana prima di Natale ha poco senso. Per lo shopping natalizio di questi giorni è indispensabile evitare i luoghi affollati e vanno mantenuto le distanze minime di sicurezza", dichiara l'assessore alla sanità Alessio D'Amato.

15:34 - Per operatori Drive in Roma lunch box firmati da chef

L'Istituto Professionale di Stato per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera "Tor Carbone" di Roma, promuove l'iniziativa "DRIVE IN SOTTO LE STELLE", concepita per offrire un segno tangibile di sostegno e di ringraziamento verso quanti, a vario titolo, operano presso i Drive-In della rete regionale del Sistema sanitario del Lazio. Nelle giornate del 4, 11 e 18 dicembre gli studenti dell'Istituto, in collaborazione con quattro chef stellati (Cristina Bowerman, Iside De Cesare, Roy Caceres e Giuseppe Di Iorio) prepareranno e consegneranno diversi snack realizzati con le eccellenze agroalimentari del territorio laziale utilizzando le ricette create ad hoc per l'evento dalle sopracitate star della ristorazione. Gli "STAR BOX", cioè le scatole contenenti le golosità cucinate dai ragazzi, verranno consegnati a tutti gli operatori impegnati nei Drive (personale sanitario, referenti drive, Protezione Civile, Esercito Italiano, vigilanza). "Una bellissima iniziativa e un gesto tangibile di supporto e ringraziamento per tutti gli operatori dei drive-in che in questi mesi con grande professionalità e sacrificio sono impegnati nella lotta e il contrasto alla pandemia" ha commentato l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "E' con grande orgoglio - conclude Cristina Tonelli, Dirigente Scolastica dell'IPSEOA TOR CARBONE - che presentiamo questa importante iniziativa, attraverso la quale, la scuola si mette in gioco oltre che come agenzia educativa anche come maestra di solidarietà, formando i propri studenti alla riflessione attiva sui problemi più urgenti della comunità, alla riscoperta dei valori del dono, della gratuità e dell'aiuto verso il prossimo, nonché ad un cammino di crescita in cui tutti diventano protagonisti attivi del "bene comune".

13:22 - Spallanzani, 232 ricoverati, finora 1381 dimessi

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 232 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. In terapia intensiva sono 36 i pazienti ricoverati. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1.381. E' quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto.

7:17 - Nel Lazio 1669 casi su quasi 27mila tamponi

Nel Lazio su quasi 27 mila tamponi (+6.776) si registrano 1.669 casi positivi (+80), 64 i decessi (+25) e +868 i guariti. il rapporto tra i positivi e i tamponi scende al 6%. Si consolida il rallentamento. Roma Capitale per il secondo giorno consecutivo sotto i mille casi. "Il rigore richiesto ai cittadini sta producendo gli effetti attesi e bisogna proseguire per questa strada senza ripetere gli errori di questa estate", dichiara l'assessore alla sanità del Lazio Alessio D'Amato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.