Stadio Roma, il 6 luglio vertice di maggioranza in Campidoglio su due diligence

Lazio

La sindaca Virginia Raggi incontrerà i consiglieri di maggioranza per esaminare la due-diligence svolta sulla documentazione e chiesta dalla prima cittadina dopo l'inchiesta della Procura di Roma

Il 6 luglio in Campidoglio si svolgerà il vertice della maggioranza del Movimento 5 Stelle per discutere dello stadio della Roma, il mega-impianto di Tor di Valle. A quanto si apprende, la sindaca Virginia Raggi incontrerà i consiglieri di maggioranza per esaminare la due-diligence svolta sulla documentazione e chiesta dalla prima cittadina dopo l'inchiesta della Procura di Roma. Una indagine approfondita, durata molti mesi, che è andata a raccogliere atti e documentazioni che risalgono fino al 2010.

Presente anche il gruppo tecnico

Alla riunione sarà presente anche il gruppo tecnico dei dirigenti del Comune di Roma che si è occupato della due diligence. L'iter amministrativo del maxi-impianto, a cui la giunta Raggi ha dato una brusca sterzata con la modifica del progetto ("uno stadio fatto bene"), ha compiuto lo scorso aprile 3.000 giorni. La due diligence interna di cui si discuterà lunedì non è il primo parere richiesto dalla sindaca sul masterplan: lo scorso anno il Politecnico di Torino produsse una relazione. L'esito fu un 'sì condizionato' con il nodo però dei flussi di traffico da risolvere adeguatamente. Anche durante il lockdown si è lavorato in Campidoglio ai testi delle delibere che andranno portate in Assemblea Capitolina, dopo l'accordo raggiunto sulla Convenzione urbanistica. Dopo il voto il dossier dovrà tornare in Regione per l'ultimo passaggio formale.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24