Ostia, molesta ragazzine in spiaggia e rischia linciaggio: arrestato

Lazio
©Ansa

In manette il 28enne e il suo amico di 26 anni, intervenuto in suo aiuto e, dando in escandescenza, ha danneggiato una volante

Ieri pomeriggio, sulla spiaggia di Ostia, un uomo di 28 anni, di origine algerina, ha avvicinato alcune ragazzine minorenni, molestandole verbalmente. A quel punto alcuni presenti si sono avvicinati al giovane per bloccarlo e aggredirlo. Sul posto è intervenuta la polizia che è riuscita a ristabilire la calma. Ma un amico dell'algerino, un romano di 26 anni, è intervenuto in suo aiuto e ha dato in escandescenza, danneggiando una volante.

Gli arresti

Così il 26enne è stato arrestato dagli agenti per resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale, danneggiamento dei beni dello Stato, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale. Il 28enne, invece, è stato arrestato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. L'algerino è stato anche denunciato a piede libero per molestie sessuali. Entrambi si trovano ora ai domiciliari.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24