Ostia, aggredisce in strada moglie che voleva denunciarlo: arrestato

Lazio
©Ansa

I carabinieri sono intervenuti in via Fabbri Navali per bloccare un 30enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, e soccorrere la vittima, che aveva deciso di segnalare l’uomo alle autorità per i continui maltrattamenti subiti

Un 30enne ha aggredito la moglie in strada perché voleva denunciarlo per i continui maltrattamenti subiti. Per questo motivo, è stato arrestato dai carabinieri a Ostia, frazione litoranea di Roma. Il soggetto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa di essere trasferito presso il tribunale della Capitale per l'udienza di convalida.

L’arresto

In via Fabbri Navali, i carabinieri della vicina stazione hanno sentito le urla della vittima e si sono precipitati in strada bloccando l'uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, e soccorrendo la moglie dell'aggressore che, esasperata dai continui maltrattamenti, aveva deciso di denunciarlo, incorrendo però nelle ire di quest'ultimo. I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia da cui è emerso un susseguirsi nel tempo di minacce, offese, e alla luce dell'evidente comportamento violento dall'uomo, hanno proceduto al suo arresto. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24