Roma, derubato su tram e aggredito in strada da ladri: due arresti

Lazio
©Ansa
Foto di Archivio

In manette i due aggressori di 31 e 32 anni, entrambi con precedenti. Sono accusati di rapina aggravata in concorso e lesioni personali

Un uomo di 38 anni, di origine senegalese, era a bordo del tram 14 - questa notte lungo via Prenestina a Roma - quando si è reso conto di essere stato derubato del cellulare da due persone che, approfittando della fermata del mezzo, sono scese per fuggire.

La ricostruzione dei fatti

La vittima si è messa all'inseguimento dei ladri ed è stata affrontata dai due che hanno iniziato a colpirla, dapprima con calci e pugni, poi con un sasso e un coccio di bottiglia raccolti in strada. Proprio in quel momento stava transitando lungo la strada una pattuglia dei carabinieri. I militari, vista la scena, sono intervenuti bloccando i due ladri e attivando i soccorsi per il 38enne, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in cinque giorni. Il telefono è stato recuperato e restituito alla vittima, mentre i suoi aggressori - due algerini di 31 e 32 anni, entrambi con precedenti - sono stati arrestati con le accuse di rapina aggravata in concorso e lesioni personali.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24