Coronavirus Lazio, 4.492 positivi. Spallanzani: "351 dimessi"

Lazio

2.912 sono in isolamento domiciliare, 1.396 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 184 sono ricoverati in terapia intensiva. I pazienti deceduti sono 384 e 1.256 le persone guarite

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

Sono 4.492 gli attuali casi positivi di Covid 19 nel Lazio. Di cui 2.912 sono in isolamento domiciliare, 1.396 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 184 sono ricoverati in terapia intensiva. Lo rende noto la Regione. I pazienti deceduti sono 384 e 1.256 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 6.132 casi.
Inizia oggi a Roma la sperimentazione sul trasporto pubblico delle misure di sicurezza adottate per la fase 2 dell'emergenza coronavirus. In alcune stazioni della metropolitana saranno effettuate prove per contingentare gli ingressi e monitorare i flussi dei passeggeri per fasce orarie. Inoltre, sarà realizzata una segnaletica e creati corridoi per indicare i percorsi in cui incanalare i passeggeri e garantire il rispetto delle distanze di sicurezza. Su alcune linee bus, partirà il monitoraggio per verificare l'affluenza dei passeggeri. La sperimentazione è stata effettuata dalle 7 alle 10 di questa mattina alla fermata San Giovanni delle linee A e C della metro. (DIRETTA - LA SPERIMENTAZIONE)

19:11 - D'Amato: "Ora controllo sul territorio"

"Ora si passa alla fase del controllo sul territorio" e il coinvolgimento dei medici di medicina generale e la telemedicina "sarà un elemento dirimente: contiamo molto sul potenziamento della piattaforma che abbiamo messo a disposizione, anche attraverso i suggerimenti che ci sono arrivati". Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato, in video-audizione in commissione regionale. "Sarà importante il lavoro sia delle Uscar, le Unità speciali di continuità assistenziale regionali, che dell'Api, Assistenza proattiva infermieristica". Riguardo alle prime, D'Amato ha spiegato "che si sono attivate e stanno in formazione allo Spallanzani ma sono già operative sul territorio". In merito all'Api, invece, "le Asl hanno quasi tutte completato il percorso di acquisizione della disponibilità del personale, attraverso la graduatoria del S. Andrea".

18:39 - Raggi: "Startup Ostia si riconverte e dona mascherine"

Una startup di Ostia, che generalmente vende online abbigliamento da donna, durante l'emergenza coronavirus ha deciso di riconvertire la sua produzione. Adesso sta creando mascherine in tessuto con tasca per il filtro da regalare ai cittadini". Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. "Carlotta, la fondatrice e direttrice artistica - aggiunge - ne ha già donate 100 al Municipio X, quasi 200 a Roma e zone limitrofe e altre sono state spedite nel resto d'Italia. Un'altra 'bella abitudine', questa, che si aggiunge alle tante iniziative lodevoli che sono nate a Roma. Le mascherine prodotte, realizzate con tessuti colorati e disegnati dalla fondatrice, non sono dispositivi medici né mascherine di tipo ffp2 e ffp3, ma sono a uso della collettività. Come vedete, i romani si stanno reinventando, senza perdersi d'animo, mantenendo sempre l'attenzione per gli altri".

18:29 - Nel Lazio 4.492 positivi, 384 decessi e 1.256 guariti

Sono 4.492 gli attuali casi positivi di Covid 19 nel Lazio. Di cui 2.912 sono in isolamento domiciliare, 1.396 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 184 sono ricoverati in terapia intensiva. Lo rende noto la Regione. I pazienti deceduti sono 384 e 1.256 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 6.132 casi.

16:25 - Lazio, ok a test su forze ordine e sanitari

Oggi è stata approvata la delibera dalla Giunta regionale su proposta dell'Assessore alla sanità, Alessio D'Amato contenente le indicazioni sui test sierologici su operatori sanitari, delle Forze dell'Ordine nella regione Lazio e in specifici contesti di comunità all'interno di indagini di sieroprevalenza. "Sono in corso le procedure di evidenza pubblica - spiega l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - per l'acquisto dei 300mila kit diagnostici. E' la più grande indagine epidemiologica che verrà svolta nel nostro Paese".

15:26 - Un nuovo positivo a Rieti e 5 guariti

"All'esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore, si evidenzia un nuovo soggetto positivo al test Covid-19. Il soggetto è residente/domiciliato nel comune di Rieti". E' quanto rende noto il bollettino sanitario giornaliero della Asl di Rieti. Scendono, invece, a 63 i soggetti in sorveglianza domiciliare, 51 dei quali sono asintomatici e 12 sintomatici già sottoposti al tampone; 8, inoltre, i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare. Si evidenziano ulteriori 5 guariti, 4 nel comune di Fara in Sabina e uno a Cittaducale, che portano il totale dei pazienti fuori pericolo a 64. In provincia di Rieti i soggetti positivi al test scendono a 334, fermo a 33 il bilancio delle vittime. 

15:24 - Il cordoglio di Raggi per il dipendente Ama deceduto

"Un altro dipendente di Ama è deceduto oggi a causa del Coronavirus. Sono vicina alla famiglia e ai suoi cari, ai quali va l'abbraccio di tutta Roma". Così su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi. 

14:26 – Raggi: “Oggi test su metro e bus per il distanziamento”

"Roma si sta preparando a ripartire. Oggi abbiamo fatto i primi test sul trasporto pubblico in stazioni della metropolitana e su alcune linee bus. Queste sono le immagini della metro di San Giovanni, dove abbiamo concluso le prime prove tecniche per limitare gli ingressi e monitorare i flussi dei passeggeri per fasce orarie", così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. "All'ingresso e in uscita della stazione erano presenti cartelli informativi - aggiunge - all'interno è stata utilizzata della segnaletica a terra sulle banchine per indicare la corretta distanza da tenere e sono state posizionate strutture tendiflex per regolare i flussi dei passeggeri, realizzando percorsi dedicati. Il monitoraggio - spiega ancora Raggi - ha riguardato anche alcuni bus grazie all'impiego di personale a bordo e dei contapasseggeri. Sulla mobilità stiamo predisponendo un piano che incentivi anche l'uso di altri mezzi alternativi all'auto privata, per consentire a tutti di spostarsi in sicurezza. Misure che andranno di pari passo con una diversificazione degli orari e una riapertura graduale delle attività. E' un processo che coinvolge tutti i cittadini - conclude - perché solo insieme potremo affrontare le prossime sfide con lo stesso senso civico e la responsabilità dimostrata nei giorni più difficili dell'emergenza".

13:39 - Termoscanner rileva febbre, ragazzo fermato in stazione Termini

È stato fermato alla stazione di Roma Termini, dopo il passaggio ai termoscanner, un ragazzo con febbre alta che si apprestava a partire dallo scalo ferroviario. I termoscanner per rilevare la temperatura dei passeggeri in transito sono presenti in stazione da qualche settimana, come misura richiesta dalla sindaca di Roma Virginia Raggi per il contenimento del contagio da coronavirus. Secondo quanto si è appreso, gli operatori hanno rilevato la temperatura di circa 38 gradi del ragazzo che è stato bloccato e sarà sottoposto a ulteriori accertamenti. Sembrerebbe che fosse in partenza per Milano. È stata informata la Asl competente che dovrà decidere se disporre la quarantena a Roma in una delle strutture dedicate.

13:22 - Spallanzani: 115 ricoverati, finora 351 dimessi

"I pazienti Covid 19 positivi sono in totale 115. Di questi, 20 pazienti necessitano di supporto respiratorio". E' quanto emerge dal bollettino medico di oggi dello Spallanzani di Roma. "In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici - prosegue il bollettino -. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 351".  

12:41 – Spesa sospesa al Bambino Gesù, donati 2mila chili di cibo

Sono circa 2 mila chili i prodotti alimentari donati dagli agricoltori di Campagna Amica alle 170 famiglie che insieme ai loro bambini lungodegenti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù sono arrivate a Roma da diverse parti del Paese per seguire un percorso di cure. Lo rende noto la Coldiretti, nel sottolineare il risultato della prima raccolta benefica realizzata con l'iniziativa 'spesa sospesa', anche grazie all'aiuto dei cittadini che hanno partecipato donando direttamente dopo aver fatto acquisti o attraverso bonifico. Grazie alla solidarietà sono state consegnate frutta e verdura fresca, pasta, carne, dolci e tanti altri generi di prima necessità di altissima qualità in questo periodo di emergenza che ha visto molte famiglie in grande difficoltà. L'iniziativa 'spesa sospesa' di Campagna Amica è sul modello dell'usanza campana del 'caffè sospeso', quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In questo caso i cittadini che acquistano nei mercati e le fattorie di Campagna Amica, quando ricevono la spesa a domicilio, possono decidere di donare prodotti alimentari di qualità e a km zero. Altrimenti è possibile fare un bonifico e Campagna Amica provvederà ad acquistare presso i suoi agricoltori dei prodotti di qualità che saranno consegnati gratuitamente alle famiglie più bisognose.

12:34 - Pd Ostia: “Per spiagge app e braccialetto sonoro”

"Il circolo Litorale Dem del X Municipio di Ostia ha proposto un progetto innovativo per l'accesso e la fruibilità delle spiagge in grado di garantire la massima sicurezza e allo stesso tempo rilanciare il turismo". E' quanto si legge in una nota. Il progetto "propone suggerimenti su come usufruire delle spiagge sia per gli stabilimenti che per le spiagge libere, il distanziamento sociale necessario e tutto ciò che concerne la frequentazione del mare. Sono previste le modalità degli ingressi in spiaggia attraverso regole di prenotazione e turnazione e del controllo della distanza di sicurezza tra gli utenti, soprattutto nei loro spostamenti sia all'interno degli stabilimenti che sulla battigia. Tutto questo richiede l'uso di specifici dispositivi. Due le novità - è spiegato ancora - la prima è un'app che consente agli utenti di creare il proprio profilo, di scegliere uno stabilimento o spiaggia pubblica, attrezzature o anche solo una piazzola, scegliere il turno preferito tra le disponibilità offerte e visualizzare le disponibilità successive. L'altra è un braccialetto elettronico di gomma provvisto di sensori sonori che si attivano quando intercetta un altro braccialetto a una distanza predefinita, da restituire alla fine del turno". "La proposta - afferma il segretario del circolo Sergio Antonazzo - vuole permettere a tutta la cittadinanza di usufruire del mare. Ci auguriamo possa diventare un protocollo per le istituzioni e i gestori delle spiagge".

12:14 - Tre ore di sperimentazione su metro San Giovanni

È iniziata alle 7 ed è finita alle 10 la prima sperimentazione sulla nuova modalità di mobilità sulla metro a di Roma, test preliminare per la Fase 2. La sperimentazione ha riguardato la fermata San Giovanni delle linee A e C della metro. Altri test proseguiranno nei prossimi giorni.
Per contingentare i flussi nelle tre ore di sperimentazione i passeggeri sono stati fatti entrare da un ingresso e uscire da un altro. Provvedimento adottato per entrambe le linee. Nella sotto stazione è stato inoltre chiuso il canale di collegamento tra le due linee per evitare che i passeggeri si incrociassero creando assembramenti. Agli ingressi personale permetteva l'entrata di 30 passeggeri ogni 3 minuti e ogni convoglio doveva avere un totale di massimo 150 passeggeri. Sulla banchina alcune strisce blu con pallini garantiscono la distanza di sicurezza che devono tenere gli utenti.

12:06 – Zingaretti: “Spallanzani esempio sanità futura”

"In questi anni da presidente ho vissuto due fasi molto diverse. I primi anni erano angoscianti: il Lazio era in ginocchio, ferito dal dramma del commissariamento, con il blocco del turn over. Aver aperto questo posto è la dimostrazione di cosa vuol dire aver chiuso la pagina del commissariamento, per aprire una fase nuova, che è sostenibile e lo sarà", ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, nel corso dell'inaugurazione dell'Edificio Alto Isolamento dell'Istituto Spallanzani di Roma. "Il futuro dovrà essere migliore del passato, un sistema sanitario migliore di quello lasciato alle nostre spalle". "Oggi - ha detto inoltre l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato - abbiamo un tassello in più con l'apertura della zona di biocontenimento, 20 posti di terapia intensiva. I lavori proseguono al piano di sopra, dove avremo la sub-intensiva. Abbiamo lavorato giorno e notte, e ora la struttura può ospitare pazienti Covid. Questa oggi per noi è la punta di diamante - ha concluso D'Amato - poteva essere 'l'Incompiuta' ma invece è 'l'Eroica'".

12:01 – Raggi: “Da Fico 16 pc in dono, li daremo agli studenti”

"Solo con l'aiuto e il sostegno di tutti sarà possibile uscire da questa emergenza. Voglio ringraziare la Camera dei deputati e il presidente Roberto Fico e i questori per aver donato 16 computer a Roma Capitale". Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. "Li daremo agli studenti della città che non hanno computer a disposizione nelle loro case, consentendogli così di seguire le lezioni scolastiche online - aggiunge - Un aiuto concreto per i nostri ragazzi che stanno affrontando un periodo delicato, che supereremo insieme".

11:53 – Ama, morto un altro dipendente

"Purtroppo questa mattina è deceduto all'ospedale Tor Vergata di Roma A. B., 64 anni, il dipendente di Ama risultato positivo al virus Covid-19 lo scorso mese". Lo comunica, in una nota, l'Ama - la società per la raccolta dei rifiuti di Roma - ricordando che l'uomo, ricoverato dal 27 marzo, era assente dall'azienda per malattia da tempo: l'ultimo giorno in servizio, infatti, risale al 10 marzo scorso. Svolgeva il ruolo di movimentazione interna a supporto dell'officina presso lo stabilimento aziendale di Rocca Cencia. "Ho appreso poco fa la notizia che un altro nostro collega non è riuscito a vincere la sfida con questo terribile virus - dichiara l'Amministratore unico di Ama Stefano Zaghis - Sono profondamente addolorato. Ci stringiamo con affetto ai familiari con i quali siamo in contatto e ai quali esprimo la massima vicinanza a nome dell'intera comunità aziendale che rappresento".

11:27 – Zingaretti: "Pil in ginocchio, troviamo le energie"

"Quando guardiamo i punti di pil siamo in ginocchio. Ma non è un problema se qualcuno cade, l'energia va trovata ora. La rinascita dell'Italia non può contemplare battibecchi, gelosie, municipalismi. O si ricostruisce una idea di futuro o non ce la faremo mai. L'Italia non può dire che non ce la faremo, e l'Europa non può dirlo", ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, segretario del Pd, all'inaugurazione dell'Edificio Alto Isolamento dell'Istituto Spallanzani di Roma. "Oggi la sfida è diversa dal punto di vista storico - aggiunge - ma simile nell'ambizione".

11:17 – A Fiumicino 3 quintali pesce donati per aiuti

Circa tre quintali di pesce fresco sono stati consegnati questa mattina dal presidente della cooperativa Pesca Romana, Gennaro del Prete, all'associazione Misericordia per essere smistati alle famiglie del territorio che sono in difficoltà, in collaborazione con il Comune di Fiumicino. Il pesce è stato consegnato presso il centro anziani di Passoscuro, in locali dotati di celle frigorifere e cucina, per essere appositamente confezionato e consegnato a circa 60 famiglie residenti nelle località al nord del Comune. Sul posto erano presenti anche l'assessora alle Attività Produttive Flavia Calciolari, la consigliera comunale Paola Magionesi, il comandante della Capitaneria di Porto di Roma, capitano di vascello Antonio D'Amore, e la coordinatrice della Misericordia di Fiumicino, Elisabetta Cortani. "I gesti di solidarietà che si stanno verificando in queste settimane di emergenza da parte delle aziende agro-alimentati del nostro territorio sono encomiabili e dimostrano che la nostra comunità è viva, unita e solidale - afferma l'assessora Calciolari - Da parte di tutta l'amministrazione va un caloroso ringraziamento alla cooperativa Pesca romana e all'associazione Misericordia. Il loro contributo è preziosissimo perché va a favore delle persone che più di altre, nel nostro Comune, stanno subendo gli effetti economici della crisi in corso". "Il pesce è un alimento prezioso e salutare, importante per una dieta equilibrata - conclude Calciolari - Il dono di Pesca Romana e il lavoro della Misericordia si aggiungono all'altrettanto prezioso lavoro di confezionamento e distribuzione di pacchi alimentari che si sta operando nel centro comunale di Maccarese, perché nessuno deve rimanere indietro in questo particolare momento".

11:14 – 25 aprile, controlli intensificati sul litorale di Roma

Saranno intensificati per il 25 aprile ed il weekend, in generale, i controlli sul litorale romano per evitare trasgressioni e presenze non giustificate in violazione delle disposizioni sull'emergenza coronavirus. Un dispositivo mirato a verificare e prevenire che non ci sia un allentamento nel rispetto delle misure di contenimento del contagio. Nel comune di Fiumicino, in sinergia con le altre forze dell'ordine, polizia, carabinieri, Capitaneria e guardia di finanza, in campo dieci pattuglie della polizia locale, mentre un drone, controllato dal pilota autorizzato della Protezione Civile locale, sarà in azione nelle aree tradizionalmente frequentate per gite e scampagnate, come spiagge, pinete, aree boschive. Obiettivo dei controlli anche le zone di villeggiatura, specialmente Fregene e Passoscuro, dove ci sono le seconde case di romani che possono essere meta di potenziali uscite. Dopo i servizi già effettuati nel corso del ponte Pasquale e nello scorso fine settimana, ci sarà di nuovo anche la Guardia costiera di Roma a concorrere ai controlli, via mare e via terra, sul litorale e sulle strade di Fiumicino ed Ostia. In campo pattuglie itineranti, con quattro militari ciascuna, ed un gommone via mare della Capitaneria di Porto di Roma, sia al mattino che al pomeriggio. Sono impegnati con controlli sulle spiagge ma anche attraverso blocchi stradali. Sotto occhio l'accesso agli arenili ma anche il rispetto dell'Ordinanza regionale sugli interventi di manutenzione e sanificazione da parte dei concessionari di chioschi e stabilimenti balneari. Lo stesso tipo di servizio verrà effettuato, in contemporanea, anche sulle aree di ingresso ed i lungomari ad Isola Sacra e Focene, fino alle zone di Fregene e Maccarese. Controlli che si affiancano, nel dispositivo, a quelli delle pattuglie della Polizia Locale di Fiumicino e del X Municipio di Roma, coordinati con le altre forze dell'ordine. "Ringrazio ancora una volta la nostra Polizia locale e tutte le Forze dell'ordine impegnate sul territorio. Come avvenuto nel ponte pasquale, ho chiesto un impegno importante anche per i weekend del 25 aprile e del 1 maggio", commenta il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino.

11:05 - Al via a Roma la sperimentazione sul trasporto per la fase 2

A Roma, parte oggi la sperimentazione sul trasporto pubblico delle misure di sicurezza adottate per la fase 2 dell'emergenza coronavirus. In alcune stazioni della metropolitana saranno effettuate le prime prove per contingentare gli ingressi e monitorare i flussi dei passeggeri per fasce orarie. Inoltre, sarà realizzata una specifica segnaletica e creati corridoi per indicare i percorsi in cui incanalare i passeggeri e garantire il rispetto delle distanze di sicurezza. Su alcune linee bus, partirà invece il primo monitoraggio per verificare l'affluenza dei passeggeri.

9:33 – Raggi: “Proseguono i lavori per la stazione della metro Colosseo-Fori”

"Ripartire vuol dire anche portare avanti opere prioritarie, fondamentali per la nostra città, come il prolungamento della metro C. Queste sono le ultime immagini del cantiere della stazione Colosseo-Fori Imperiali, dove è in corso la posa delle travi di sostegno della nuova passerella pedonale che collegherà la linea C e la linea B", così su Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Le attività – aggiunge Raggi - proseguono senza sosta per realizzare il primo nodo di scambio tra le due linee metropolitane nel cuore di Roma. Avremo un'altra stazione museo con affaccio sui Fori e vista sul Colosseo, unica al mondo. E per questo dobbiamo ringraziare lavoratori, tecnici e operai, che anche nell'emergenza hanno dimostrato grande responsabilità e impegno, in giorni difficili per tutti. Ricordo, inoltre, che a piazza Venezia vanno avanti le indagini del sottosuolo per la realizzazione della futura stazione. Roma si prepara a ripartire. Insieme ce la faremo"

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24