Roma, tenta di fuggire a un controllo: arrestato dopo un inseguimento

Lazio

L'uomo, un 57enne di Ardea con precedenti, è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Durante la fuga un carabiniere ha esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio 

Un inseguimento, durato diversi chilometri durante il quale un carabiniere ha esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio, è avvenuto ieri sera vicino Roma. Tutto è nato quando una pattuglia del nucleo radiomobile ha notato un uomo fermo in auto a Pomezia, in una zona abitualmente frequentata da spacciatori. Quando i militari si sono avvicinati per un controllo l'automobilista è scappato ed è nato l'inseguimento terminato ad Ardea. Durante la fuga l'automobilista ha anche percorso contromano la rampa di accesso a via Pontina. Un carabiniere, notando che a un certo punto l'uomo si è abbassato per prendere qualcosa dal cruscotto, ha esploso in aria un colpo di pistola a scopo intimidatorio. Nessuno è rimasto ferito. L'uomo, un 57enne di Ardea con precedenti, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24