Coronavirus Roma, Spallanzani: 202 casi positivi. Raggi: "Segnalare folle è aiuto"

Lazio

Tra questi, 25 necessitano supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni. In diminuzione i ricoveri. La sindaca: "Rispetto regole contro coronavirus ha impedito che arrivasse l'esercito qui, che comunque ringrazio per il lavoro che sta facendo"

I pazienti positivi all'interno dell'Istituto Spallanzani sono in totale 202. Tra questi, 25 necessitano supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni, dopo le 136 finora eseguite. In diminuzione il trend di numero di ricoveri nella struttura sanitaria romana. Intanto, secondo quanto si apprende da fonti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, a bordo della nave da crociera Costa Diadema, battente bandiera italiana, non ci sono casi positivi a Covid-19, ma 80 membri dell'equipaggio sono in isolamento per precauzione. A Civitavecchia, invece, vi sono 12 contagiati sulla Mcs Grandiosa. (DIRETTA)

19:41 - A Fiumicino 10mila mascherine

Il comune di Fiumicino distribuirà 10mila mascherine protettive, ricevute dalla Regione Lazio. "Oggi i dati che riguardano la regione Lazio registrano un leggero calo nel numero dei contagi, come ha dichiarato l'assessore Alessio D'Amato. Questo ci fa ben sperare e indica che dobbiamo proseguire su questa linea. Un'altra buona notizia è che oggi la Regione ci ha inviato 10.000 mascherine, che sono state distribuite a tutti i comuni in proporzione al numero degli abitanti e abbiamo stabilito dei criteri di priorità per la distribuzione di questa fornitura". 

18:43 - Uber, 10 auto gratis per medici dello Spallanzani

Uber mette a disposizione dell'Ospedale Spallanzani di Roma dieci auto con conducente, per corse illimitate e gratuite, per il trasporto del personale e di attrezzature tra i diversi poli dell'istituto. Il servizio, si legge in una nota, sarà attivo tutti i giorni, per le prossime due settimane, dalle ore 17 alle ore 10 nei giorni feriali, e h24 durante il weekend, quando l'ospedale ha maggiore bisogno di effettuare gli spostamenti. Uber ha anche ampliato la disponibilità, nella zona dell'ospedale, di bici elettriche del servizio a noleggio Jump, a disposizione gratuitamente dello staff medico sanitario dello Spallanzani.

18:35 - D'Amato: "Ad oggi 811 assunzioni sanitari"

"Nella Regione Lazio abbiamo fatto ad oggi 811 assunzioni: di cui 329 sono medici, 378 infermieri e il restante sono altre professioni sanitarie". Lo comunica l'Assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

17:48 - Lazio: 199 nuovi casi, un terzo in case di riposo. Trend in leggero calo

Nel Lazio oggi sono stati registrati 199 nuovi casi, segnando un trend in leggero calo per la prima volta sotto il 10%. Nelle case di riposo si contano complessivamente oggi 68 casi, circa un terzo del totale. E' quanto si apprende alla conclusione della videoconferenza della task-force regionale con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Il totale dei casi positivi nel Lazio è 2013, i ricoverati sono 992, i malati in terapia intensiva sono 126 e quelli in isolamento domiciliare 895. I morti sono 118 mentre i guariti sono 164. Il totale dei casi esaminati è 2295. 
"Sono partite le verifiche nelle case di riposo. Continuano ad essere in aumento i guariti che nelle ultime 24 ore salgono di 9 unità arrivando a 164 totali. Inoltre è avvenuto un parto al Gemelli di una donna positiva al COVID-19 ed è andato tutto bene. E' partito infine il COVID Hospital di Tor Vergata e da oggi nella rete anche l'ospedale Israelitico - spiega l'Assessore Alessio D'Amato -. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 7.035 e sono 12 i decessi. La Regione Lazio è la quarta regione italiana per numero di tamponi: ne sono stati effettuati oltre 22 mila. Uno sforzo enorme, superando di gran lunga regioni che hanno molti più casi positivi".
La nuova app della Regione 'LazioDrCovid' in collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, ha già registrato oltre 68 mila utenti che hanno scaricato l'applicazione e 1.800 medici di famiglia e 230 pediatri di libera scelta collegati.
Per quanto riguarda infine i dispositivi di protezione individuale oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 200 mila mascherine chirurgiche, 1.000 mascherine FFP2 e 1.000 mascherine FFP3, 1.000 maschere con visiera, oltre 10 mila calzari, 5 mila guanti e 1.000 occhiali.

17:00 - Garante Infanzia: voucher e internet gratis per studenti

Voucher per l'acquisito di strumentazione tecnologica (pc, tablet, stampanti) e internet gratuito nelle abitazioni delle famiglie prive di accesso alla rete con figli in età scolare. È questa la richiesta che il Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza della Regione Lazio, Jacopo Marzetti, ha avanzato al presidente Nicola Zingaretti e all'Ufficio scolastico regionale. Nonostante tutte le scuole si siano organizzate con metodi di didattica a distanza, per dare agli alunni la possibilità di seguire le lezioni e di mantenere i contatti con compagni e insegnanti, Marzetti spiega in una nota che "purtroppo la situazione non è così semplice per tutti, dal momento che molte famiglie non hanno internet, tantissimi bambini non hanno il computer, una stampante e per molti di loro la chiusura della scuola sta rappresentando la perdita dell'unica occasione per potersi sentire parte di una comunità".  

16:25 - Roma, da domani turni taxi ridotti

A partire da domani è prevista un'ulteriore riduzione del servizio taxi, fino a garantire un terzo del servizio ordinario. Il provvedimento risponde alle disposizioni della Regione Lazio sul trasporto pubblico non di linea, adottate durante l'emergenza coronavirus. Lo stabilisce un'Ordinanza sindacale. Rimane sospesa la flessibilità in ingresso e in uscita per tutti i turni di servizio su tutto il territorio comunale e presso stazioni ferroviarie ed Aeroporto di Fiumicino e Aeroporto di Ciampino. L'orario minimo di servizio giornaliero è ridotto a 3 ore. Così in una nota il Campidoglio.

15:47 - Sindaco Civitavecchia scrive al Mit: "Già tre navi in porto"

Evitare l'attracco di una nave con potenziali contagi a bordo, in una città che già conta ben tre cluster da coronavirus. È quanto chiede il sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, in una lettera inviata al ministro dei Trasporti Paola De Micheli. La lettera è stata inviata per conoscenza anche al dipartimento di Protezione civile, al ministro degli Esteri, al comando generale della Capitaneria di Porto, alla Prefettura di Roma e all'Autorità di sistema portuale. "Gentile ministro - scrive Tedesco - pur ringraziandola della disponibilità e dell'attenzione che ha voluto riservare alla nostra città in questa situazione di grave emergenza sanitaria mi corre l'obbligo di manifestarle le forti preoccupazioni che le notizie di stampa alimentano sul potenziale arrivo di un'altra nave da crociera Costa, la Diadema. Non posso che ribadirle la mia contrarietà all'arrivo di altre navi da crociera, tanto più alla luce delle ventilate probabilità che sulla Diadema vi sia un numero consistente di persone positive". "Nel nostro porto attualmente ci sono tre unità da crociera, di cui almeno una, la Msc Grandiosa, con 12 casi a bordo di positivi al coronavirus, i quali hanno richiesto anche l'intervento di medici dello Spallanzani", sottolinea Tedesco. "Per la Costa Victoria sono in corso le operazioni di sbarco e il porto vive momenti di grande mobilitazione - aggiunge - i quali andrebbero ad aggravarsi nel caso in cui approdasse la Costa Diadema, tanto più se con a bordo persone contagiate". Secondo il sindaco "la popolazione vive già in uno stato di costante apprensione, accentuata già ora dalla presenza di due cluster piuttosto gravi, uno dei quali presso l'Ospedale Civile San Paolo. Senza una interruzione di questo flusso corriamo il serio rischio di aprire un terzo cluster in porto dove lavorano migliaia di operatori civitavecchiesi con il pericolo concreto di una potenziale diffusione del contagio in città".

15:28 - Isolato istituto Santa Lucia di Rieti

In merito alla situazione all'Istituto Santa Lucia di Rieti, dove ieri si erano registrati 13 degenti positivi al covid-19, la Asl del capoluogo sabino precisa che questa mattina la casa di riposo religiosa di piazza Beata Colomba "è stata isolata e che l'Azienda è intervenuta sulla gestione sanitaria degli ospiti". "La situazione - riferisce l'Azienda sanitaria reatina -, al suo interno, è attualmente sotto controllo. Sono stati effettuati i tamponi ad ospiti, operatori e personale religioso". La direzione della Asl e l'Unità di Crisi Covid-19 precisano, inoltre, che gli operatori del Servizio di igiene pubblica "stanno effettuando tutte le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti, effettuando tamponi, laddove necessario, a tutti gli ospiti e al personale degli Istituti di cura presenti in provincia di Rieti". Nell'ambito della sorveglianza sanitaria, il Servizio di igiene pubblica ha inoltre "avviato le procedure previste dai protocolli del Ministero della Salute per isolare eventuali casi sospetti collegati alle predette Strutture socio assistenziali".

15:09 - Organizzatori: Concertone non si farà in piazza

"Quest'anno non sarà possibile fare il Concerto del 1 Maggio in piazza San Giovanni a Roma. Stiamo ragionando su possibili ipotesi alternative". Lo ha detto ieri Massimo Bonelli direttore artistico e organizzatore del Concertone, nel corso del format "Se Bach Fosse Qui". "Questo avverrà non certo perché non siamo in grado di poter organizzare il concerto, ma perché credo che non ci siano le condizioni tanto emotive quanto normative per mettere in piedi l'evento per come lo conosciamo".

15:09 - Presidente Atac: "Manager si riducano stipendio per beneficenza"

Il Presidente di Atac, Paolo Simioni, ha inviato una lettera a tutti i dirigenti invitandoli a rinunciare a un giorno di retribuzione a settimana per tutte le nove settimane durante le quali sarà operativa l'attivazione del Fondo di solidarietà decisa per far fronte alla difficoltà economiche provocate dall'emergenza sanitaria. La procedura riguarda fino a 4.000 dipendenti. Le somme raccolte su base volontaria saranno utilizzate per integrare le retribuzioni dei dipendenti che soffriranno le riduzioni più pronunciate di stipendio. "In questo contesto - scrive il presidente di Atac - anche io come Direttore Generale e Dirigente della società intendo offrire il mio contributo fattivo e tangibile, che non può limitarsi al quotidiano impegno messo al servizio dell'azienda, ma mi piacerebbe che ognuno di noi facesse un piccolo quanto significativo gesto nei confronti dei colleghi che, in questa fase, subiranno una riduzione della loro retribuzione". L'adesione all'iniziativa è stata da subito molto elevata.

14:01 - morta paziente 1 di Nettuno, aveva 75 anni

È morto il paziente 1 di Nettuno (Roma). Si tratta, secondo l'ultimo bollettino reso noto dal Comune, di una donna, una 75enne, contagiata sul territorio comunale dal coronavirus lo scorso 8 marzo. Il decesso è avvenuto all'ospedale Gemelli di Roma ed è il quarto in città. L'Amministrazione Comunale tutta esprime le più sentite condoglianze alla famiglia. 

12:11 - Spallanzani, 202 i positivi: ricoveri in calo

I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 202. Di questi, 25 pazienti necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 136. Si rafforza il trend di diminuzione del numero di ricoveri contemporaneamente all'aumento del numero di pazienti dimessi o trasferiti in Strutture a bassa complessità assistenziale. E' quanto si apprende da una nota dell'Istituto Spallanzani.

11:26 – Vicepresidente Regione Lazio: “Troppe auto in giro a Roma”

"Siamo nelle settimane decisive, tutti dobbiamo essere rigorosi nel rispettare i vincoli che limitano le nostre libertà. In queste ore vediamo tante troppe auto in circolazione soprattutto a Roma. Non va bene". Così scrive sulla sua pagina Facebook il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. "Indispensabile alzare il livello di attenzione nei nostri comportamenti soggettivi e anche i filtri nelle arterie principali. E' odioso, incredibile - continua - essere limitati anche per un solo giorno nella propria libertà, ma ora più che mai serve unità nei comportamenti personali e nel lavoro delle istituzioni. #usiamolatesta #iorestoacasa".

11:13 – A Civitavecchia 12 contagiati su Mcs Grandiosa

A bordo della Msc Grandiosa, ormeggiata nel porto di Civitavecchia, ci sono 12 membri dell'equipaggio con coronavirus. Lo ha comunicato, a quanto si apprende dal Comune, il direttore della Asl Roma 4 Giuseppe Quintavalle, alla conferenza dei capigruppo del Comune di Civitavecchia, in conference call, alla presenza del sindaco Ernesto Tedesco. A bordo sono saliti un infettivologo dello Spallanzani e un anestesista della Asl. "Tutte le persone positive restano a bordo sotto controllo sanitario e con tutte le garanzie del caso. Non scenderanno", ha commentato il sindaco Tedesco. La Grandiosa si trova all'ancora a Civitavecchia da qualche giorno; i passeggeri sono scesi da circa una settimana e a bordo c'è solo l'equipaggio.

10:20 - Virginia Raggi: "Segnalare folle non è delazione ma aiuto"

"Abbiamo ricevuto in questi giorni tantissime segnalazioni, abbiamo deciso di convogliarle in un unico canale per non disperderle". Così ad Agorà la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in merito alla possibilità da parte dei cittadini di segnalare assembramenti sul Sus, il Sistema unico di segnalazione di Roma Capitale. "Il rispetto di tutte le regole contro il coronavirus ha impedito a Roma che arrivasse l'esercito, che comunque ringrazio per il lavoro che sta facendo. Noi stiamo tenendo con i controlli della polizia locale e delle forze dell'ordine", ha proseguito. Infine: "Non è delazione - ha risposto Raggi a una domanda della conduttrice - si tratta di segnalare le persone che, per esempio, vanno ancora nei parchi".

10:08 - Virginia Raggi: "Ciclabile Monte Mario aperta per autorizzati"

"L'abbiamo ribattezzata la ciclabile degli eroi. È la pista ciclopedonale di Monte Mario, nel tratto tra Balduina, il Policlinico Gemelli e il Columbus Covid-2 Hospital. Ed è di nuovo aperta e accessibile. Abbiamo così risposto alle numerose richieste ricevute da medici, infermieri e operatori sanitari di quegli ospedali: molti tra loro utilizzano la ciclabile per recarsi al lavoro". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, su Facebook. Poi: "Era stata chiusa proprio in seguito alle restrizioni imposte per contenere l'emergenza. Ora sarà riaperta ma solo per chi, come il personale sanitario del Gemelli o del Columbus, è autorizzato a muoversi per lavoro o per altre necessità previste dalle regole. Per controllare la pista ciclopedonale, ed evitare il rischio di assembramenti, abbiamo anche deciso di predisporre un presidio delle guardie zoofile di Roma, con le quali stiamo stringendo un accordo: presto saranno impegnate anche nella sorveglianza dei parchi della città. C'è bisogno del contributo di tutti per superare questo momento delicato".

8:38 - Smentita la presenza di contagi a bordo della Costa Diadema

La nave da crociera "Costa Diadema", battente bandiera italiana e attualmente in navigazione verso l'Italia da Dubai, ha a bordo 1255 persone, tutti membri dell'equipaggio. Di queste, 155 sono di nazionalità italiana. È quanto si apprende da fonti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che smentiscono la presenza di positivi a bordo della nave. La notizia era stata diffusa da fonti Cel comune di Civitavecchia. Durante la navigazione, 80 membri dell'equipaggio, e non 65, sono stati posti in isolamento in via precauzionale, misura questa resa necessaria dopo il malore, per grave insufficienza respiratoria, di uno di loro, soccorso e successivamente sbarcato a Limassol (Cipro). Al momento non è stato confermato il porto di approdo della Costa Diadema.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24