Coronavirus, lo Spallanzani: "Pronti a eventuale picco"

Lazio

Così il bollettino: "In giornata sono previste diverse dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici" 

"Ci stiamo organizzando e stiamo lavorando per sostenere un eventuale picco epidemico. Siamo pronti". Lo ha detto il direttore sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia, a margine del bollettino. "I numeri oggi ci inducono ancora a un cauto ottimismo", ha aggiunto. Facendo poi il punto della situazione: "I posti in terapia intensiva aumenteranno da domani di cinque unità e tra 15 giorni aumenteranno di 10, fino ad arrivare a 34 posti letto, quindi anche da questo punto di vista siamo pronti. Ci stiamo apprestando da diversi giorni a tenere l'ospedale organizzato in maniera flessibile in modo tale che se ci fosse un'ondata - che, ribadisco, a oggi non c'è - siamo pronti ad accogliere i pazienti". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Il bollettino

Qualche istante prima, invece, era stato reso noto il bollettino, spiegando che in questo momento sono ricoverati all'ospedale Spallanzani di Roma "88 pazienti. I pazienti Covid positivi sono in totale 65, inclusi i nove che necessitano di supporto respiratorio. In particolare per alcuni di loro il quadro clinico è stabile o in netto miglioramento". I pazienti in osservazione sono 23. Invece, i pazienti dimessi, che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca del nuovo coronavirus sono 272. "In giornata sono previste diverse dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici".

Rezza: “Preveniamo piuttosto che intervenire dopo"

"Su Roma il mio era un allarme preventivo. Ci siamo trovati con una situazione del tutto inattesa a Codogno, drammatica, ma allora non si sapeva che il virus stesse circolando. Se ora vediamo anche un piccolo aumento in una località lontana dalla zona rossa, è giusta attenzionarla subito per non trovarci in difficoltà dopo. Preveniamo piuttosto che intervenire dopo", ha detto Giovanni Rezza, direttore dell'Iss.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24