Roma, rubano in supermercato e mordono carabiniere: arrestate

Lazio

Due ragazze, di 15 e 16 anni, sono state sorprese mentre trafugavano degli articoli da un militare dell’Arma fuori servizio, che ha subito allertato una pattuglia prima di venir morso alla mano da una delle due giovani 

Due ragazze, di 15 e 16 anni, sono state arrestate dai carabinieri della stazione Roma Viale Libia per tentata rapina, ricettazione e violenza e resistenza a Pubblico ufficiale. Le due giovani, entrambe di nazionalità romena e domiciliate presso l'insediamento nomadi di via del Foro Italico, sono state sorprese a rubare tra gli scaffali di un supermercato da un carabiniere fuori servizio, una donna, che ha subito chiamato una pattuglia. Non appena le ragazzine si sono avvicinate all’uscita, il militare dell’Arma si è qualificato come tale, ponendosi davanti alla porta. A quel punto, per sfuggire all’arresto, una delle due ha morso la mano alla donna.

Refurtiva recuperata

La 15enne e la 16enne sono state però bloccate dalla pattuglia allertata pochi minuti prima e prontamente intervenuta. La successiva perquisizione ha permesso di ritrovare l'intera refurtiva, di recuperare altri capi di abbigliamento e uno smartphone risultati rubati precedentemente. Le due arrestate sono stata accompagnate presso il Centro di Prima Accoglienza per i Minori di via Virginia Agnelli.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24