Coronavirus, lo Spallanzani: "Niccolò sta bene, è di ottimo umore"

Lazio

Anche "le condizioni di salute del cittadino proveniente dalla Cecchignola sono ottime. Continua a essere ricoverato in osservazione". Migliorano le condizioni della coppia cinese

Niccolò, lo studente 17enne bloccato per due volte in Cina a causa delle febbre e ora ricoverato allo Spallanzani di Roma, "continua a essere in buone condizioni di salute".
Questo è quanto emerge dal nuovo bollettino medico del nosocomio capitolino. Poi: "Il ragazzo continua a essere sereno e di ottimo umore. I tamponi naso-faringei effettuati nella giornata del 15 e del 16 febbraio sono risultati negativi per la ricerca del nuovo coronavirus e di altri eventuali agenti patogeni". Così come "le condizioni di salute del cittadino proveniente dalla Cecchignola sono ottime. Continua a essere ricoverato in osservazione". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

"Migliora la coppia di cinesi"

Invece, i due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, continuano a essere ricoverati nella terapia intensiva dell'istituto. "Sono stabili e in progressivo miglioramento le condizioni generali di entrambi", si legge ancora nel bollettino.

Il bilancio

Infine, "sono stati valutati, a oggi, presso la nostra accettazione 68 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo Coronavirus. Di questi, 59, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Nove pazienti sono tutt'ora ricoverati: tre sono casi confermati (la coppia cinese e il giovane proveniente dal sito della Cecchignola), un paziente sottoposto a test per la ricerca del nuovo Coronavirus in attesa di risultato. Cinque pazienti rimangono comunque ricoverati per altri motivi clinici", fanno sapere ancora dallo Spallanzani.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24