Roma, aggredisce vigilante al San Filippo Neri e poi danneggia auto in sosta: arrestato

Lazio

L'episodio è accaduto ieri sera e ha visto come protagonista un 35enne, giunto in pronto soccorso con un ambulanza per essere sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio

Un uomo, trasportato in ambulanza al San Filippo Neri di Roma per essere sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio, ha dato in escandescenze e ha aggredito una guardia giurata in servizio presso la struttura, per poi danneggiare 17 veicoli e un mezzo di soccorso nel parcheggio dell’ospedale. L’episodio è accaduto ieri sera e ha visto come protagonista un cittadino ucraino di 39 anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Ponte Milvio, che hanno arrestato l'uomo per danneggiamento e violenza a pubblico ufficiale.

L’episodio

Giunto al pronto soccorso del San Filippo Neri, l’uomo ha aggredito un vigilante romano di 38 anni, che ha riportato tre giorni di prognosi. In seguito, il 39enne si è diretto verso il parcheggio privato della struttura e, dopo aver divelto una transenna pedonale, ha danneggiato le auto in sosta. Infine ha tentato di colpire anche i carabinieri al loro arrivo ma è stato prontamente bloccato.

Roma: I più letti