Operazione antidroga a Rieti: arrestate 23 persone per spaccio

Lazio

Secondo le indagini, gestivano nel capoluogo reatino lo spaccio di eroina, cocaina e marijuana. Eseguite diverse perquisizioni e sequestrati tre locali pubblici, utilizzati per nascondere e spacciare gli stupefacenti 

È scattata all’alba di questa mattina una vasta operazione antidroga da parte della polizia di Stato di Rieti, che sta dando esecuzione a 23 ordinanze cautelari restrittive nei confronti di 22 cittadini nigeriani e uno di nazionalità camerunense. Erano loro, stando alle indagini, a gestire il traffico e lo spaccio di marijuana, cocaina ed eroina del capoluogo reatino. Gli agenti stanno inoltre effettuando numerose perquisizioni e hanno posto sotto sequestro tre locali pubblici, che secondo gli inquirenti venivano utilizzati per nascondere e vendere la droga.

L’operazione

Coordinata dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, l’operazione, denominata 'Angelo Nero', dal soprannome che era stato attribuito dai tossicodipendenti a uno dei principali presunti spacciatori, vede impegnati agenti della Squadra Mobile di Rieti con la collaborazione delle Squadre Mobili di altre province e l'ausilio dei Reparti Prevenzione Crimine e delle Unità Cinofile Antidroga della Polizia di Stato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24