Coronavirus, test negativi per i 2 bambini in quarantena portati allo Spallanzani

Lazio

Ad annunciarlo è lo stesso istituto romano, che ha inoltre dichiarato: "Presto, dopo la seconda verifica, potranno congiungersi con il resto della famiglia alla Cecchignola per completare il periodo di sorveglianza”.

La direzione sanitaria dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani ha reso noto che i test effettuati sui bambini di 4 e 8 anni, portati nella struttura con alcune linee di febbre per un sospetto caso di coronavirus, sono risultati negativi al 2019-nCoV (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - LA MAPPA DELLA DIFFUSIONE). Nel comunicato, l'Istituto ha poi spiegato che i bimbi "dopo la seconda verifica, potranno presto congiungersi con il resto della famiglia alla Cecchignola per completare il periodo di sorveglianza".

Il ricovero allo Spallanzani

I piccoli erano tra i 56 italiani rimpatriati da Whuan. I bimbi, accompagnati dal padre, erano stati trasferiti a titolo puramente precauzionale all'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma per ulteriori accertamenti. Per il primo dei due, come aveva reso noto il ministero della Salure, il tampone aveva dato esito negativo al test di nuovo coronavirus 2019-nCoV. Stesso risultato anche per il secondo nel corso di questo pomeriggio.
I bimbi, che stando al bollettino medico al momento del ricovero "presentavano un modesto rialzo termico", erano in buone condizioni generali. La coppia è stata assistita anche da personale specializzato dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24