Ostia, aggredisce addetti alla vigilaza di un campeggio: arrestato

Lazio

L'aggressore, un 20enne armato di coltello e in evidente stato di alterazione psicofisica, ha ferito agli arti e al volto le due guardie del camping di via di Malafede 

Armato di coltello e in evidente stato di alterazione psicofisica, ha aggredito di notte, senza motivo, due degli addetti alla vigilanza di un camping di via di Malafede, nell'entroterra di Ostia, ferendoli agli arti e al volto. I carabinieri hanno arrestato l'aggressore, un 20enne con precedenti, trasportato poi all'ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia, dove è stato ricoverato presso il reparto di psichiatria. I militari hanno individuato l'aggressore dopo una breve ricerca tra i bungalow riuscendo a neutralizzarlo e disarmarlo.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24