Anzio, polizia spara contro auto durante inseguimento: 4 arresti

Lazio

Gli agenti hanno intercettato ieri sera un’auto su cui viaggiavano quattro uomini sospettati di aver rapinato poco prima un ragazzo alla stazione di Nettuno. I malviventi hanno più volte speronato la volante, costringendo i poliziotti ad aprire il fuoco 

Inseguimento con spari nella tarda serata di ieri ad Anzio, sul litorale vicino Roma. I poliziotti del locale commissariato hanno intercettato un'auto bianca sulla quale viaggiavano quattro uomini sospettati di aver rapinato e aggredito poco prima un ragazzo pakistano alla stazione di Nettuno e per fermarli hanno dovuto esplodere diversi colpi di pistola - una dozzina sembrerebbe - che hanno raggiunto le gomme e il cofano del veicolo in fuga. In manette due italiani di 21 e 23 anni, un tunisino e un romeno, trovati in possesso di coltelli. Nessuno è rimasto ferito.

Otto rapine e un’estorsione

Secondo quanto si è appreso, durante l'inseguimento i malviventi hanno speronato più volte la volante, costringendo così gli agenti ad aprire il fuoco. Per tutti è scattato il fermo di polizia giudiziaria per otto rapine e un'estorsione commesse nei giorni scorsi. La vittima della rapina, un 24enne pakistano, è stata colpita alla testa con una bottiglia e ha riportato la frattura del setto nasale e ferite al volto.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.