Scivola sul ghiaccio e cade, escursionista muore sul Terminillo

Lazio

La donna, classe '71 e residente a Roma, si è procurata diversi traumi dopo essere precipitata per circa 100 metri sul canalone centrale della montagna 

Una donna è morta sul Terminillo dopo essere scivolata per circa 100 metri sul canalone centrale. Lo rende noto il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio che è intervenuto nel primo pomeriggio di oggi.

L'incidente sul Terminillo

La donna, M.D.M. del 1971 e residente a Roma, era impegnata in un'escursione insieme al compagno quando, presumibilmente a causa del ghiaccio presente a terra, è scivolata procurandosi diversi traumi dopo un impatto su alcune rocce scoperte. Sul posto è giunta una squadra di terra del Soccorso Alpino della stazione di Rieti, il personale sanitario del 118, gli uomini della polizia di Stato, dei carabinieri e dei vigili del fuoco.

Soccorritori in azione anche nel Frusinate

Sempre oggi il Soccorso Alpino del Lazio è intervenuto insieme all'eliambulanza del 118 della Regione Lazio per prestare soccorso ad un cacciatore infortunatosi ad una caviglia in un punto impervio nel territorio del comune di Amaseno, in provincia di Frosinone. L'uomo è stato caricato a bordo dell'elicottero tramite verricello e consegnato ad un'ambulanza nel primo punto su strada disponibile.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24