Roma, area Tragliatella "non idonea" per una discarica

Lazio

"Nell'area sono presenti una scuola comunale dell'infanzia, numerose abitazioni, aziende agricole, un centro di comunità terapeutica, un allevamento ittico e laghi di pesca sportiva"

Come conferma il Campidoglio, non sarà localizzata a Tragliatella la discarica di servizio di Roma. Secondo quanto si apprende, l'area viene considerata non idonea "in quanto non sono rispettate le distanze previste dalla legge rispetto a luoghi sensibili. Nell'area, infatti, sono presenti una scuola comunale dell'infanzia, numerose abitazioni, aziende agricole, un centro di comunità terapeutica, un allevamento ittico e laghi di pesca sportiva", si spiega.

L'istruttoria

Inoltre, un'istruttoria del Dipartimento Urbanistica di Roma Capitale "evidenzia anche dei vincoli dal punto di vista del Piano regolatore Generale vigente che impediscono l'apertura di una nuova discarica: l'area di Tragliatella, infatti, ricade nell'Agro Romano; è interessata da una falda idrica sotterranea e la cava è adiacente ad elementi meritevoli di conservazione come la vegetazione e i boschi". Sui social gli abitanti della zona che avevano protestato anche di recente contro la discarica già esultano.

Le dichiarazioni del sindaco di Cerveteri

"L'inidoneità certificata per la discarica a Tragliatella conferma quanto abbiamo sostenuto insieme ai sindaci e ai comitati dei comuni coinvolti, ovvero che quell'area non poteva ospitare una nuova Malagrotta per i rifiuti della Capitale. È giunta l'ora che le istituzioni preposte la smettano con il solito rimpallo di responsabilità e decidano il destino dei rifiuti della Capitale, senza più pensare di risolvere il problema scaricando i disagi sui cittadini dell'area metropolitana di Roma", è la nota di Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri e consigliere di opposizione in Città Metropolitana. Poi: "Nei territori che amministriamo abbiamo chiesto sforzi enormi ai nostri concittadini per spingere la raccolta differenziata. A Cerveteri siamo oltre i 65% mentre Roma continua a essere la maglia nera della nostra Regione. Alla sindaca Raggi consiglio di venire più spesso in Città Metropolitana perché magari, con un pò di umiltà, potrebbe prendere esempio dai tanti comuni virtuosi, governati dal centrosinistra o dal centrodestra, che sulla gestione dei rifiuti stanno certamente più avanti rispetto allo scenario deprimente che ogni giorno ci offre la Capitale d'Italia".

Il Comitato: "Vittoria di tutti i cittadini"

Anche Comitato "No discarica a Tragliatella" non nasconde la grande soddisfazione per la non idoneità. "Quando stamattina il presidente del XIV Municipio, Alfonso Campagna, è venuto ad anticiparci la decisione della Raggi che la discarica non si farà a Tragliatella, la commozione ha pervaso tutti noi che eravamo in piazza del Campidoglio - informa una nota del Comitato - La decisione è stata una vittoria di tutti i cittadini che in questi giorni natalizi hanno sacrificato il tempo alla famiglia per rivendicare il diritto alla salute e a un ambiente sano".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24