Roma, sindaca Raggi: “Niente bollette per le case popolari di Centocelle al freddo” VIDEO

Lazio

Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi durante un incontro con la cittadinanza in riferimento agli alloggi dove sono stati riscontrati problemi ai riscaldamenti 

"Ho richiesto specificatamente agli uffici di non far emettere i bollettini e di non far pagare tutte quelle zone che sono rimaste al freddo". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi durante un incontro con la cittadinanza a Centocelle in riferimento alle case popolari del Comune dove sono stati riscontrati problemi ai riscaldamenti.

Le parole della sindaca

"Avete ragione quando dite non è possibile che si aspetti che accada qualcosa per intervenire. Dopo gli eventi (i roghi dolosi che hanno interessato alcune attività, ndr) la prima cosa che abbiamo chiesto ad Acea è stato illuminare il parco di fronte a via delle Palme. Non è un intervento definitivo, servirà interrare i cavi, ma intanto bisognava dare un segnale. Ora con Acea si proseguirà il lavoro di mappatura delle strade meno illuminate per poi procedere con degli interventi, ci sono 35 progetti". Tra le istanze emerse durante l'incontro, a cui ha preso parte anche il presidente del municipio Boccuzzi, la richiesta di più illuminazione pubblica e il "no alla militarizzazione" della zona.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24