Arresto Marcello De Vito: la difesa cita Virginia Raggi come teste

Lazio

Il procedimento inizierà il prossimo dicembre. De Vito è tornato libero il 18 novembre scorso dopo circa 9 mesi tra carcere e arresti domiciliari 

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, è stata citata come teste dai difensori di Marcello De Vito (CHI E'), presidente dell'Assemblea capitolina, a processo per corruzione in uno dei filoni della maxinchiesta sul nuovo stadio della Roma. Il procedimento inizierà il prossimo dicembre. Arrestato nel marzo scorso, De Vito è tornato libero il 18 novembre, dopo circa 9 mesi tra carcere e arresti domiciliari. A 24 ore dalla revoca dela misura cautelare, ai sensi della legge Severino, Marcello De Vito è tornato a essere presidente del consiglio comunale di Roma.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24