Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ilaria Cucchi minacciata di morte su Facebook

I Titoli di sky tg24 delle 13 del 23/11

2' di lettura

A rendere noto il fatto è la stessa vittima, chiamando in causa l’ex ministro degli Interni: "Chiedo a Matteo Salvini e a tutti gli iscritti alla Lega cosa pensano di questo post. Dato che viene da un soggetto che ha un profilo nel quale si dichiara loro sostenitore" 

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha ricevuto su Facebook minacce di morte provenienti da un utente che, sul proprio profilo, si autodefinisce un sostenitore della Lega. A rendere noto il fatto è la stessa vittima che ha pubblicato sui social uno screenshot del post a lei diretto, in cui si legge: "Qualcuno le metterà una palla in testa prima o poi".

Nel riportare la notizia Ilaria Cucchi ha chiamato in causa l’ex ministro degli Interni, recentemente denunciato dalla stessa Ilaria: "Chiedo a Matteo Salvini e a tutti gli iscritti alla Lega cosa pensano di questo post. Dato che viene da un soggetto che ha un profilo nel quale si dichiara loro sostenitore. Non posso far altro che denunciare ma mi rendo conto che di fronte a tutto questo io e la mia famiglia siamo senza tutela". A quanto si è appreso, il post sarebbe stato segnalato alla polizia. 

Il profilo social dell'autore delle minacce

Sul profilo dell'utente sono presenti anche altri messaggi minatori rivolti a Ilaria Cucchi. In un post del 19 novembre scorsosi legge: "Insistendo, insistendo otterrà quello che vorrà", parole seguite dall'emoticon di un diavolo per commentare l'intenzione della sorella di Stefano di querelare Salvini. Innumerevoli i messaggi contro il movimento delle Sardine e a favore della Lega e del suo leader. In un paio di messaggi auspicava un attentato alle moschee o al parlamento europeo tanto da essere sospeso da Facebook più di una volta. Matteo Salvini intanto, in una diretta Facebook, è tornato a rilanciare la dichiarazione che ha spinto Cucchi alla querela: "La droga fa male sempre e comunque - ha detto -, spero di non essere denunciato se il sabato pomeriggio denuncio che la droga fa male, sempre e comunque".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"