Lei lo vuole lasciare, lui si getta da un cavalcavia sulla Roma-Civitavecchia

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

La donna ha riferito alla polizia che l’uomo, prima di compiere il gesto estremo, l’ha picchiata, servendosi anche di un cacciavite. I due avevano una relazione extraconiugale. La 40enne, ferita, è stata trasportata in ospedale 

Lei gli ha comunicato l’intenzione di interrompere la loro relazione, ma lui non avrebbe accettato la sua scelta e, dopo averla picchiata, si sarebbe lanciato da un cavalcavia sulla Roma-Civitavecchia. A raccontare l’accaduto alla polizia è stata proprio la donna, 40 anni, rinvenuta dagli agenti ferita in auto non distante dal luogo in cui si è consumata la tragedia.

Il racconto della donna

La 40enne avrebbe incontrato l’uomo, con il quale intratteneva una relazione extra coniugale, per dirgli che intendeva lasciarlo. A quel punto l’amante, 35 anni, avrebbe reagito picchiandola, servendosi anche di un cacciavite, e poi si sarebbe tolto la vita gettandosi dal viadotto. La donna, dopo essere stata trovata, è stata portata in ospedale: non è in pericolo di vita. Sull’episodio sta indagando la polizia.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24