Roma, controlli nei campi nomadi della città: 3 arresti e una denuncia

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

Carabinieri e polizia locale hanno eseguito attente verifiche sul rispetto della normativa in materia ambientale e su soggetti sottoposti a misure restrittive 

Si sono conclusi con tre arresti e una denuncia in stato di libertà i controlli eseguiti dai carabinieri e dalla polizia locale di Roma nei campi nomadi della Capitale alla ricerca di droga, armi e refurtive. Inoltre, sono state eseguite attente verifiche sul rispetto della normativa in materia ambientale e accurati controlli su soggetti sottoposti a misure restrittive.

Identificate 776 persone

In totale, polizia e carabinieri hanno identificato 776 persone, controllato 345 veicoli e redatto 36 verbali di contestazione per violazioni al Codice della Strada. In particolare, nel campo di via Candoni sono stati esaminati 68 veicoli e 152 persone. Qui è stato eseguito uno dei tre arresti: si tratta di una 24enne romena, accusata di evasione in quanto sorpresa in strada, fuori dal suo modulo abitativo nel quale doveva invece trovarsi perché ai domiciliari.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24