Aggredisce e minaccia il padre: in manette un 45enne vicino a Roma

Lazio
Foto di archivio (Fotogramma)

L’uomo era già stato arrestato per stalking nei confronti dell’ex compagna ma aveva ottenuto dal Tribunale l’autorizzazione a scontare la misura cautelare presso l'abitazione del genitore 81enne

Ha aggredito e minacciato di morte il padre 81enne, che si era offerto di ospitarlo presso la propria abitazione per fargli scontare la condanna ai domiciliari e non farlo rimanere in carcere. I carabinieri della stazione di Colleferro hanno così arrestato un 45enne, già finito in manette per stalking nei confronti dell'ex compagna.

Condotta violenta

L’uomo era stato portato nel carcere di Velletri ma, su richiesta del padre, aveva chiesto e ottenuto dal Tribunale di Sorveglianza l'autorizzazione a scontare la misura cautelare presso l'abitazione del genitore. Il 45enne ha però manifestato spesso comportamenti violenti e i carabinieri avevano dovuto intervenire in più occasioni. I militari hanno accertato, inoltre, che il condannato non solo si era reso protagonista di episodi di violenza, ma che ha anche continuato a perseguitare l’ex compagna di 28 anni.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24