Roma, fugge dai carabinieri ma finisce contro un'auto della polizia: arrestato

Lazio
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L’uomo stava scappando dai carabinieri su uno scooter rubato quando è si è scontrato con la vettura degli uomini del commissariato di Primavalle. È accusato di furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

A Roma un 52enne pregiudicato è stato arrestato dopo un rocambolesco inseguimento. L’uomo, infatti, era su uno scooter rubato quando lunga la strada, in via Pietro Bembo, si è imbattuto in un posto di blocco dei carabinieri che gli hanno intimato di fermarsi. Il 52enne ha però accelerato puntando il militare, impattando poi con il parabrezza contro la paletta con cui gli era stato intimato l’alt. Subito dopo è cominciato l'inseguimento della pattuglia dei carabinieri di Montespaccato e di una gazzella del Nucleo Radiomobile, intervenuta in ausilio.

La fuga è terminata contro un’automobile della polizia

Dopo una serie di manovre pericolose, il fuggitivo è giunto contromano in via Pasquale II dove è finito contro un’auto degli agenti del commissariato di polizia di Primavalle, cadendo a terra. I carabinieri che lo stavano inseguendo lo hanno arrestato, nonostante l'ennesimo tentativo dell'uomo di fuggire. Gli agenti della polizia, che hanno coadiuvato gli uomini dell’Arma nell'arresto, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari per lievi traumi subiti nell'incidente. Il 52enne dovrà ora rispondere di furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24