Roma, litiga con l’ex moglie e la minaccia con una pistola: arrestato

Lazio
Foto di Archivio (ANSA)

All’arrivo degli agenti, chiamati dalla donna, presso la loro abitazione in via Giovanni Battista Gisleni, l’uomo, allo scopo di evitare la propria identificazione, ha opposto resistenza, venendo comunque immobilizzato

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri dopo aver minacciato con una pistola l’ex moglie nel corso di un litigio. I due, pur convivendo ancora, sono separati. All’arrivo degli agenti, chiamati dalla donna, presso la loro abitazione in via Giovanni Battista Gisleni, l’uomo, allo scopo di evitare la propria identificazione, ha opposto resistenza, venendo comunque immobilizzato.

Trovata perfetta replica di una Beretta e munizioni a salve

Nel corso della successiva perquisizione personale e domiciliare a carico dell'uomo, i carabinieri hanno rinvenuto una pistola, perfetta replica di una Beretta 92 sb, priva di tappo rosso, utilizzata poco prima nel corso dell'azione vessatoria nei confronti dell'ex coniuge e l’ulteriore munizionamento a salve. L'ex violento è stato portato alla casa circondariale di Roma Regina Coeli.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24