Roma, scoperto deposito di merce contraffatta in pieno centro

Lazio
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Gli agenti hanno seguito alcuni venditori irregolari, risalendo a un locale tecnico a ridosso di uno stabile dove sono stati trovati oltre 200 oggetti contraffatti, tra cui borse, cinture e portafogli. Il custode è stato denunciato e la merce posta sotto sequestro

Denunciato a Roma un uomo di 29 anni per il possesso di prodotti contraffatti. Il 29enne è considerato il custode di fatto di un deposito di materiale contraffatto scoperto in pieno centro storico, in via delle Muratte vicino a Fontana di Trevi, da una pattuglia del Gssu, gruppo sicurezza sociale urbana, della polizia locale di Roma Capitale. Gli agenti hanno seguito alcuni venditori irregolari, risalendo a un locale tecnico a ridosso di uno stabile dove sono stati trovati oltre 200 oggetti contraffatti, tra cui borse, cinture e portafogli con marchi falsi di note case della moda. Dopo essere stato identificato, l'uomo, un cittadino di nazionalità bengalese, è stato portato al centro di fotosegnalamento del comando generale per ulteriori accertamenti sulla regolarità della sua posizione sul territorio nazionale. La merce è stata posta sotto sequestro.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24