Roma, rissa davanti al terminal dei bus Anagnina: tre arresti

Lazio

Tre uomini sono finiti in manette dopo essersi presi a calci e pugni alla periferia della Capitale la scorsa notte 

Tre uomini sono stati arrestati, nella notte di martedì 23 luglio, con l'accusa di rissa aggravata e lesioni personali. La violenta colluttazione è avvenuta nel piazzale davanti al Terminal degli autobus Anagnina, alla periferia di Roma. Protagonisti dell'episodio tre cittadini romeni, tutti già noti alle forze dell’ordine, che si sono affrontati con calci e pugni.

Ferito uno degli arrestati

I carabinieri della stazione Appia sono intervenuti sul posto in seguito a una segnalazione giunta al 112. I tre romeni sono stati identificati e arrestati. Secondo quanto riportato, all’origine della violenta rissa potrebbe stata esserci una parola di troppo. Uno dei tre, un 43enne, è rimasto ferito al setto nasale durante lo scontro. Trasportato al Policlinico Casilino, è stato poi dimesso con 21 giorni di prognosi. I tre, dopo l'arresto, sono stati portati in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24