Roma, Casamonica: confiscato patrimonio da 4 milioni di euro

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

Tra i beni sequestrati figura una villa nella zona della Borghesiana del valore di circa 700 mila euro oltre a terreni e un'auto
 

Un patrimonio del valore di 4 milioni di euro è stato confiscato a Guido Casamonica, 44enne ritenuto un esponente del clan attivo nell'area Est di Roma. Gli uomini della guardia di finanza hanno eseguito un decreto emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Roma dopo che la confisca, sulla quale si è espressa anche la Cassazione, è diventata definitiva.

La confisca

L'operazione, scattata martedì 16 luglio, rappresenta l'epilogo delle indagini eseguite dal Gico e coordinate dalla Procura di Roma. Tra i beni confiscati anche una villa nella zona della Borghesiana del valore di circa 700 mila euro oltre ad altri immobili, terreni e un'auto.

L'arresto di Guido Casamonica

Guido Casamonica è stato arrestato nel 2010 dopo una denuncia di un artigiano, titolare di un'azienda attiva nella lavorazione del marmo, aggredito per aver richiesto il compenso di lavori eseguiti presso la sua abitazione e per essersi rifiutato di consegnare 10 capitelli romani, non essendogli stato corrisposto il compenso dovuto, che sarebbero dovuti finire proprio nella villa confiscata oggi dalle Fiamme Gialle.

Il commento di Virginia Raggi

Sulla vicenda è intervenuta anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi: "La @GDF ha confiscato i beni di Guido Casamonica, arrestato nel 2010 per aver picchiato un artigiano che voleva essere pagato per dei lavori eseguiti. Un patrimonio di 4 milioni di euro tra ville, terreni e auto. Grazie a Fiamme Gialle e Procura di Roma. #nonabbassiamolosguardo", si legge sul profilo Twitter della prima cittadina della Capitale.

Il commento di Zingaretti

Anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha voluto esprimere gratitudine nei confronti delle forze dell'ordine: "Grazie agli investigatori del Gico della Guardia di Finanza e alla Procura di Roma per aver portato a termine una complessa indagine patrimoniale che ha portato stamattina al decreto di confisca per un valore di oltre 4 milioni nei confronti di Guido Casamonica. Si conferma l'efficacia dell'aggressione alle ricchezze dei clan per combattere la criminalità organizzata. Auspichiamo che gli immobili confiscati vengano in tempi brevi restituiti ai cittadini attraverso il loro riutilizzo sociale", il suo commento in una nota.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24