“Vattene da questo paese”: insulti omofobi a 28enne nel Viterbese

Lazio
Foto di archivio

L'aggressione è avvenuta nella serata di sabato 13 luglio a Montefiascone. Il ragazzo, che era di ritorno da una festa, è stato offeso e spinto, da un gruppo di sette persone 

Un'aggressione ai danni di un ragazzo 28enne, omosessuale è avvenuta nella serata di sabato 13 luglio a Montefiascone (Viterbo). Secondo quanto riportato da Tusciaweb, il 28enne, che ha un negozio di parrucchiere proprio nel paese, è stato anche colpito alla spalla dopo essere stato oggetto di insulti pesantissimi da parte di un gruppetto di sette persone, comprese tre donne.

La vicenda

Il parrucchiere tornava da una serata al “Tuscia Birra” e, dopo essersi congedato dalle amiche, in procinto di raggiungere la propria macchina, è stato affrontato con una serie di insulti omofobi: “Vai via dal paese che è meglio per te”, “Non ti vogliamo qui”, “Fro…”, “Ricch…e”. Uno degli aggressori lo ha afferrato per un braccio e lo ha strattonato, assestandogli poi una spallata. Il giovane, cardiopatico, si è recato al pronto soccorso dove gli è stato refertato un trauma contusivo alla spalla guaribile in tre giorni.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24