Roma, travolto dal cancello: grave ma stabile il bimbo di cinque anni

Lazio

Sembra che il piccolo stesse cercando di chiudere l'inferriata scorrevole dell'abitazione quando è rimasto schiacciato dal meccanismo che, a fine corsa, è uscito fuori binario. Il bambino è stato operato nella notte

Sono gravi ma stabili le condizioni di un bambino di cinque anni che, lunedì 3 giugno, è rimasto schiacciato dal cancello di casa a Ostia antica, nel quadrante sud di Roma. Il bimbo è stato operato nella notte al policlinico Gemelli per la rimozione di un ematoma cerebrale e per fratture alla gamba. La prognosi rimane riservata. Attualmente, il piccolo è in sedazione profonda e ventilato artificialmente ed è ricoverato nella terapia intensiva pediatrica.

I soccorsi

L'allarme è scattato intorno alle 18.50 di ieri. Da quanto trapela, sembra che il bimbo stesse cercando di chiudere il cancello scorrevole dell'abitazione quando, per cause in corso di accertamento, è rimasto schiacciato dal meccanismo che, a fine corsa, è uscito fuori binario. Il cancello è stato sequestrato dai carabinieri, intervenuti sul posto con i vigili del fuoco. Il bambino è stato trasportato dal 118 con l'eliambulanza all'ospedale Gemelli. 

Roma: I più letti