Mostre a Roma: cosa fare nel weekend dell’1-2 giugno

Lazio

In una piccola galleria della Capitale, lo spazio Futurism and Co, per un mese si potrà visitare il capolavoro di Tullio Crali, “Incuneandosi nell’abitato”, dipinto nel 1938 

Nel weekend non si possono perdere due eventi per i bambini. Sabato 1 giugno, al Teatro dei Contrari, va in scena lo spettacolo “Il piccolo principe”. Domenica 2 giugno, invece, a Villa Borghese ci sarà la caccia al tesoro per i bimbi dai 4 ai 10 anni. Si potranno scoprire le vicissitudini della tenuta della famiglia Borghese.

Mostre ed eventi che inaugurano a Roma questa settimana

“Incuneandosi nell’abitato”, il futurismo in una tela

L’occasione è di quelle da non perdere assolutamente. In una piccola galleria nel cuore di Roma, lo spazio Futurism and Co, sarà esposto il capolavoro che Tullio Crali dipinse nel 1938: una vertigine che proietta chi guarda dentro la cabina di un caccia in picchiata verso gli edifici di una città. L’opera sarà esposta solo un mese, mentre il resto dei lavori nella mostra dal titolo “Senza Tema”, saranno visibili fino al 15 settembre. Orari: lunedì 14-19.30; martedì-sabato: 11.30-19.30. 

“Roma contemporanea dagli anni Cinquanta ai Duemila/1”

Fino al 28 luglio Palazzo delle Esposizioni ripropone “Roma contemporanea dagli anni Cinquanta ai Duemila/1”, sei mostre che si sono tenute nella Capitale dagli anni ‘50 agli anni 2000. In una sorta di passeggiata romana nella storia dell’arte contemporanea, il pubblico potrà rivedere le mostre di Titina Maselli, Giulio Paolini, Luciano Fabro, Carlo Maria Mariani, Jan Vercruysse e Myriam Laplante, che raccontano, ognuno a emblema di una decade diversa, questo viaggio filologico ma emozionale. 

“Nanni Balestrini. Vogliamo tutto”

Visionarea Art Space rende omaggio a Nanni Balestrini, poeta, scrittore, saggista e artista non convenzionale scomparso lo scorso 19 maggio, nella mostra “Nanni Balestrini. Vogliamo tutto”, allestita dal 29 maggio al 2 settembre. L’esposizione presenta undici opere dell'artista, realizzate tra il 1965 e il 2004, una raccolta che lo stesso Balestrini ha selezionato per raccontare il proprio lavoro in questo progetto. 

Mostre ed eventi in corso a Roma a giugno 2019

“Lucio Fontana. Terra e oro”

La Galleria Borghese celebra l’arte di Lucio Fontana, presentando al pubblico due sue specifiche produzioni, i Concetti Spaziali in oro e le Crocifissioni in ceramica. Allestita fino al 28 luglio, l’esposizione si intitola “Lucio Fontana. Terra e oro” e si compone di una cinquantina di opere, fra dipinti a olio in oro e ceramiche, realizzate principalmente nel decennio tra il 1958 e il 1968. Dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19. Ultimo ingresso alle ore 17. 

“Al Norte de la tormenta, tra buio e ironia”

La mostra, visitabile fino all’8 settembre, fa parte di Expanding The Horizon, il programma dedicato allo sviluppo di collaborazioni internazionali tra il museo, altre istituzioni culturali e collezioni private. In questa occasione il MAXXI ospita alcune opere della collezione dell’IVAM, Institut Valencià d’Art Modern, uno dei più importanti musei d’arte moderna della Spagna con capolavori storici dell’arte spagnola e internazionale. La mostra prende il nome da un’opera del 1986 del celebre artista spagnolo Juan Muñoz, Al Norte de la tormenta. Esposti inoltre, tra gli altri, lavori di Bruce Nauman, Robert Rauschenberg, Tony Cragg, Antoni Tàpies, Cristina Iglesias, Susana Solano, Ángeles Marco. Orari: da martedì a venerdì e la domenica dalle 11 alle 19; il sabato dalle 11 alle 22; lunedì chiuso. 

“La danza della morte” nelle opere di Anna Maria Navazio

Ballerine e donne dalla femminilità pronunciata. Figure femminili in dolce attesa. Immagini angelicate, dai tratti “masacciani”, dalle pennellate e dai colori delicati, quasi sfumati, in uno stile surrealista che forse è solo la ricerca dell’oblio, la voglia di lottare contro il male o di dimenticare il dolore. Figure di bambini nei suoi quadri mai. Quelli erano i suoi pazienti. Sono i temi della mostra all’Auditorium Parco della Musica, fino a domenica 2 giugno, che ricorda ancora una volta l’artista Anna Maria Navazio. Ingresso libero. Orari: dal lunedì al venerdì 17-21; sabato, domenica e festivi dalle 11 alle 21. 

“Verdi Armonie. I Giardini di Roma all'acquerello”

“Verdi Armonie. I Giardini di Roma all’acquerello” è la mostra in programma fino al 30 giugno al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese. Nel percorso 60 acquerelli di vario formato con i giardini di Roma realizzati da sette artisti contemporanei: Raffaele Arringoli, Emanuela Chiavoni, Fausta D’Ubaldo, Sergio Macchioli, Gabriella Morbin, Luisa Saraceni (Luz) e Silvano Tacus. Orari: dal martedì alla domenica. Ottobre-maggio ore 10-16; giugno-settembre ore 13-19 

“Garrubba, itinerari umani per svelare mondo”

“Lontano. Caio Mario Garrubba. Fotografie” è il titolo dell’esposizione ospitata dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, curata da Gabriele D’Autilia ed Enrico Menduni, organizzata e promossa da Istituto Luce-Cinecittà. 100 scatti, in gran parte inediti, per scoprire lo sguardo, i viaggi e gli itinerari umani di un autore ancora troppo poco conosciuto in Italia, stimato a livello internazionale come un autentico maestro. Visitabile fino al 2 giugno. Orari: dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura.

Mostre da non perdere nel resto del Lazio

“Palio dei Borgia” a Nepi

Iniziato il 25 maggio, il "Palio dei Borgia" a Nepi, a una quarantina di chilometri di Viterbo, sarà in programma fino al 16 giugno. La festa popolare è nata nel 1995: il palio coinvolge tutta la città. Da Porta Nica a Porta Romana, dalla Cattedrale al Castello dei Borgia. Inoltre, sabato 8 giugno ci sarà il corteo storico con centinaia di figuranti in costumi d’epoca. Ci sarà la consegna delle chiavi della città direttamente a Lucrezia Borgia. Altro corteo domenica 16 giugno con partenza dal Castello. 

“La Sagra delle fragole” a Nemi

Domenica 2 giugno a Nemi, in provincia di Roma, dalle 9.30 è in programma la “Sagra delle Fragole”. Una sorta di festa del gusto dal lontanissimo 1922. Al mattino l’evento si aprirà con un corteo variopinto delle raccoglitrici. Sfileranno con gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca, il copricapo di pizzo bianco a proteggerle dal sole. A conclusione, intorno alle 23, i fuochi d’artificio.

Eventi per bambini a Roma

“Caccia al tesoro” a Villa Borghese

Domenica 2 giugno, dalle 16 alle 17.30, a Villa Borghese c’è la “Caccia al Tesoro” per bambini dai 4 ai 10 anni. Immersi nel verde di uno dei parchi più belli di Roma, i bimbi scopriranno le vicissitudini della tenuta della famiglia Borghese attraverso una caccia tra arte e storia, per vivere e conoscere un luogo tanto caro ai romani. 

“Il piccolo principe”

Sabato 1 giugno, alle 18, al Teatro dei Contrari va in scena lo spettacolo “Il piccolo principe” per tutti i bambini. La storia inizia con un pilota che precipita con il proprio aereo e incontra un bambino che dice di essere il principe di un asteroide. Il piccolo principe durante il viaggio nello spazio incontra personaggi strani che gli insegnano tante cose: uno spettacolo da non perdere. 

Roma: I più letti