Roma, passa col rosso poi aggredisce gli agenti di polizia: arrestato

Lazio

Una delle agenti è rimasta ferita ed è stata trasportata in ospedale per le cure mediche. L'uomo è stato accusato di lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Arrestato a Roma un uomo di 46 anni, accusato di lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Il 46enne è stato inseguito da due agenti della polizia locale dopo essere stato visto passare con il semaforo rosso, a bordo del suo motoveicolo, in Via Cristoforo Colombo all'altezza di Viale Marco Polo. Le agenti del Gpit, gruppo pronto intervento traffico, sono riuscite a bloccarlo all'altezza di Via Capitan Bavastro ma, dopo aver chiesto i documenti e iniziato a procedere nei suoi confronti, sono state aggredite dall'uomo.

L'aggressione

Il 46enne ha inveito contro le agenti e ha danneggiato la moto di servizio, rompendo la muffola del mezzo e tentando poi di darsi alla fuga. Ne è nata una colluttazione che ha portato al ferimento di una delle agenti, trasportata in ospedale per le cure mediche.

Roma: I più letti