Roma, rapina in una gioielleria a Torre Maura: indagini in corso

Lazio

Il gioielliere ha provato a reagire, estraendo la sua arma regolarmente detenuta, ma è stato disarmato dai membri della banda, i quali sono anche riusciti a immobilizzare la commessa

Tre persone, tra cui una donna, hanno rapinato armati di pistola una gioielleria di via Casilina in zona Torre Maura a Roma. È successo ieri mattina, 11 aprile. Il gioielliere ha provato a reagire, estraendo la sua arma, regolarmente detenuta, ma è stato disarmato dai membri della banda, i quali sono anche riusciti a immobilizzare la commessa. I tre sono fuggiti con i preziosi contenuti in tre rotoli di velluto e con la pistola del titolare del negozio.

Il sopralluogo del giorno prima

Secondo le prime ricostruzioni, uno dei tre rapinatori il giorno prima della rapina si è recato nel negozio per vedere un braccialetto. La mattina successiva è tornato e poco dopo sono arrivati i due complici. Sulla vicenda sono in corso le indagini della polizia.

Roma: I più letti