Avevano in casa 100 chili di marijuana e armi, tre arresti a Roma

Lazio

Il tribunale ha convalidato l’arresto in flagranza di reato e ha disposto la custodia in carcere per le persone fermate, tra cui una donna 

In casa avevano droga e armi. Per questo tre persone, tra cui una donna, sono state arrestate a Roma dai militari della stazione di San Vittorino Romano per detenzione ai fini di spaccio di droga, possesso di armi e munizioni clandestine. I militari, al termine di un'attività antidroga svolta nelle zone di Corcolle, Fosso San Giuliano, Castelverde e Villaggio Prenestino, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell'abitazione occupata dai tre in via Polense e hanno sequestrato oltre 90 chili di marijuana, una pistola a tamburo "Cobra Colt" calibro 38 special con matricola abrasa, altre armi per cui sono in corso accertamenti, munizioni di diverso calibro, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e circa cinque mila euro in contanti, ritenuto il provento dell'illecita attività. Il Tribunale di Roma ha convalidato l'arresto in flagranza di reato e ha disposto la custodia in carcere per le tre persone fermate. 

Roma: I più letti