Roma, picchiato e rapinato fuori dalla discoteca: 3 arresti

Lazio
carabinieri_fotogramma

L'aggressione è avvenuta nella notte tra sabato 29 e domenica 30 dicembre, tre 18enni si sono appostati all'esterno dei locali in via Monte Testaccio, in attesa della vittima

Lo hanno atteso all'uscita di una discoteca di Testaccio e lo hanno aggredito per rubargli lo smartphone e il portafogli. I tre presunti rapinatori sono stati fermati dai carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia con l'accusa di rapina in concorso e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Si tratta di tre 18enni, due cittadini marocchini e uno tunisino, tutti con precedenti.

L'aggressione

Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 dicembre i tre ragazzi si sono appostati all'esterno dei locali in via Monte Testaccio, in cerca di una vittima e quando hanno notato il 24enne romano che si allontanava da solo lungo la strada, lo hanno avvicinato alle spalle e strattonato, facendolo cadere a terra. Dopo averlo colpito con calci e pugni, provocandogli una frattura al naso, gli hanno strappato dalle mani il telefono e il portafogli con all'interno 200 euro in contanti, poi si sono allontanati a piedi. La vittima ha contattato il 112 e i carabinieri sono giunti sul posto.

L'arresto

Acquisite le descrizioni dei responsabili, i carabinieri li hanno ricercati nelle vie adiacenti e poco dopo li hanno riconosciuti e bloccati. Durante la perquisizione i militari hanno trovato nella tasca dei pantaloni di uno dei rapinatori un coltello con una lama lunga circa 10 centimetri e recuperato la refurtiva, poi riconsegnata al 24enne. Gli arrestati sono stati portati in carcere a Regina Coeli.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.