Rieti, ritrovato escursionista disperso sui Monti della Laga

Lazio
soccorso_alpino_ansa

L'uomo, 75 anni, si era perso durante un'uscita. Avvistato al mattino da un elicottero dei vigili del fuoco, è stato raggiunto alcune ore dopo a causa delle condizioni meteo avverse 

Si è concluso nel primo pomeriggio il delicato intervento di recupero di un escursionista bloccato a circa 2400 metri d'altitudine sui Monti della Laga, in provincia di Rieti, sul confine tra Abruzzo, Lazio e Marche. Sul posto, oltre al Soccorso Alpino, anche gli uomini dei vigili del fuoco di Rieti e i carabinieri di Amatrice.

Le ricerche

L'uomo, un anziano di 75 anni, era impegnato in un'escursione tra il Monte Gorzano e Cima Lepri, quando ha telefonato ai familiari chiedendo aiuto. Le ricerche sono iniziate dopo che i familiari stessi hanno allertato il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). I tecnici, provenienti da Lazio e Marche, hanno battuto per l'intera notte le zone che l'uomo ha indicato sommariamente di aver percorso.

Il salvataggio

Verso le 10 di sabato mattina, il 75enne è stato avvistato da un elicottero dei vigili del fuoco in sorvolo ma, a causa delle difficili condizioni meteo, non è stato possibile recuperarlo. L'anziano è stato dunque raggiunto in tarda mattinata da una squadra di terra del Soccorso Alpino che, avendo constatato nell'uomo un principio di ipotermia, lo ha rifocillato e adeguatamente coperto. Nel primo pomeriggio, grazie alle condizioni meteo ormai favorevoli, l'escursionista e i tecnici sono stati prelevati dall'elicottero dei vigili del fuoco. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Teramo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.